Abbigliamento Muscle Support Asics: la recensione di RunLikeNeverBefore

Molti, me compreso, sono scettici davanti ad abbigliamento e calze “a compressione”, la domanda che tutti si pongono è sempre “ma funzioneranno?”. La curiosità di provare questo tipo di abbigliamento tecnico è sempre alta. L’abbigliamento asics “Muscle Support” promette di migliorare le prestazioni ed “alleggerire” gambe e busto mentre si corre.

La sorpresa, dopo aver provato la T-shirt mezza zip e i Tight da corsa, è stata davvero grande. Grazie infatti a delle zone precise, realizzate con diversi livelli di compressione, si possono ottenere degli effetti benefici sul corpo durante la corsa. In particolare questo “effetto” è più evidente nei pantaloni da running.

Nei pantaloni gli inserti elastici sono presenti nella zona della vita, nella parte inferiore della schiena e sulle cosce. Durante la corsa, anche a ritmi elevati, la fatica sembra non esserci, con la sensazione di avere più forza nelle gambe. La compressione infatti spinge il sangue poco ossigenato verso l’alto e favorisce la presenza di sangue più ricco di ossigeno.

Anche la maglietta, che ottimizza i movimenti delle spalle e migliora il livello di ossigenazione (e quindi la respirazione) fa il suo dovere. La compressione si sente ma non è fastidiosa, la sensazione è quella di essere “protetti” e compatti, e anche il recupero diventa più veloce, grazie al fatto che l’acido lattico non si accumula nelle zone “critiche” delle gambe. Diversi runners con i quali ho avuto modo di parlare e confrontarmi, incontrati alla Stramilano prima e alla Maratona di Milano poi, hanno confermato queste sensazioni, felici del loro acquisto.

Scettici sconfitti quindi, assolutamente da provare! 

Scopri tutti i dettagli sulla pagina ufficiale asics

Condividi su:
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •