Alex Zanardi tenta l’impresa a Cervia: due gare in due giorni

Alex Zanardi non ha bisogno di presentazioni. A un anno di distanza dal suo record del mondo sul tracciato di Cervia, Alex è pronto a lasciare il segno un’altra volta.

L’idea? Partecipare e chiudere sia la gara IRONMAN prevista per sabato 21 settembre che il MEZZO IRONMAN in programma domenica 22 settembre.

Le distanze sono impressionanti e di certo non alla portata di tutti. Specialmente se consideriamo il doppio impegno.

Ma quella di Alex Zanardi non è solo una grande impresa sportiva. È anche – e soprattutto – un prezioso contributo alla ricerca scientifica.

Alex infatti sarà costantemente seguito e affiancato dall’Equipe Enervit, un team formato da medici, studiosi e tecnici di specialità impegnati costantemente nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti, che continua a scrivere la storia dell’alimentazione e dell’integrazione sportiva. 

In questo articolo, scritto proprio da Zanardi, la prima riflessione, la domanda che tutti ci poniamo, è la seguente: “Ci si domanda spesso se scienza e tecnologia stanno cambiando lo sport. Come? E in che misura?”

E prosegue sottolineando come “Nelle gare automobilistiche si usa dire: «To finish first, first you have to finish!». Per finire primo, prima devi finire! Come dire: se resti senza benzina, cosa cambia quanto forte tu sia andato fino a quel momento? Ma negli sport più fisici, dove la benzina è la metafora per indicare ciò che fa rendere i nostri muscoli, com’è che funziona?”

Tornando al suo tentativo, una sola notte sarà il tempo totale che Alex avrà a disposizione per recuperare dalla gara FULL del sabato per passare poi al 70.3 della domenica. 

Riuscirà Alex Zanardi a mettere a segno questa ennesima impresa sportiva e a riscrivere, ancora una volta, la storia dello sport?

Io ho già una mezza idea di come andrà a finire.

Che ne dite, fate il tifo insieme a me?

https://www.equipeenervit.com/it/

Condividi su:
  • 507
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    507
    Shares
  • 507
  •  
  •  
  •  
  •