APL Concept 2

Athletic Propulsion Labs, o abbreviato APL, è il nome dell’azienda fondata nel 2009 dai fratelli gemelli Adam e Ryan Goldston ed è passata alla storia come la prima calzatura “vietata” dall’NBA. Grazie alla tecnologia proprietaria “Load ‘N Launch™” i due ragazzi californiani hanno trovato il modo di aumentare istantaneamente l’elevazione dei giocatori di basket, grazie a un dispositivo inserito nella parte anteriore della suola che facilita salti più alti di quelli ottenuti con un “normale” paio di scarpe da basket. Il loro primo modello, “Concept 1” ha riscosso un buon successo, ma APL ha superato se stessa con le nuove “Concept 2”. La tomaia blu scuro è realizzata con un pattern multidimensionale DNA che cambia l’aspetto delle scarpe in base all’angolazione della luce che le colpisce. Il tutto accompagnato da un’intersuola rifrangente “milky white”. Favolose!

[nggallery id=147]

Condividi su:
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •