ASICS e RunLikeNeverBefore alla VeniceMarathon

Anche quest’anno ASICS sarà partner tecnico della Venicemarathon, giunta all’edizione numero 29. Tutti gli amanti della corsa potranno visitare lo stand ASICS, allestito presso Parco San Giuliano, dove sarà possibile conoscere tutte le iniziative e le novità dedicate al mondo del running, domenica 26 ottobre.

Sarà infatti possibile ottenere un’analisi del proprio piede e del proprio stile di corsa attraverso l’ASICS Foot ID, un complesso di sofisticate apparecchiature che permettono di studiare, sia in fase statica che dinamica, il proprio appoggio attraverso una scansione tridimensionale ed un’analisi della corsa.

Scoprire il Race Your Pace, un servizio che ASICS fornisce a tutti coloro che vogliono concludere una maratona sotto un certo tempo. In base al proprio obiettivo, ad ogni runner verrà infatti consegnato un braccialetto personalizzato con i tempi intermedi da realizzare durante il percorso, in modo da poter ottimizzare il proprio sforzo durante i 42 km.

Sarà presente inoltre il Campione Olimpico di Atene 2004 Stefano Baldini, che sarà disponibile ad incontrare gli appassionati e fornire loro consigli sulle diverse tipologie di allenamento.

Avrà infatti grande risalto il Mix Up Your Run, una nuova concezione di allenamento promossa da ASICS, secondo cui la variazione dei propri allenamenti aiuta a migliorare la performance ed ottimizzare i diversi gruppi muscolari. Questa nuova filosofia di allenamento si basa su quattro categorie di corsa, run long, run natural, run fast e run tough.

Per ogni categoria ASICS mette a disposizione diverse tipologie di scarpa, presenti all’interno della propria collezione Autunno/Inverno 2014.

Per correre la mia Maratona di Venezia ho scelto le Nimbus 16 (leggi la recensione), una scarpa neutra che garantisce massima ammortizzazione, comfort e stabilità. La tensione è alta, mancano solo poche ore ormai..tra due giorni a quest’ora sarà già tutto finito.

Nel frattempo faccio slalom tra sogni strani, incubi, paura, adrenalina. Ma sono pronto, farò di tutto per raggiungere il mio obiettivo. Se non riuscirò non importa, sarà comunque stata una grande avventura, il percorso per arrivare a Venezia è stato vario, divertente e pieno di emozioni.

Per chi volesse seguire la gara ricordo che ci sarà la diretta su Rai Sport 2 a partire dalle 8.50!!!

Ci vediamo domenica runners!!!

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 Comment