Babolat e PIQ insieme per due Wearables dedicati al tennis

Il mercato degli wearables è in continua espansione ed evoluzione. Fitness Bands e Bracciali per Running e Fitness sono ormai parte della vita digitale di ogni atleta.

Ma non tutti gli sport hanno avuto il privilegio di poter usufruire di tecnologie di tracciamento dei movimenti e delle calorie bruciate.

Da oggi, grazie a Babolat, il Tennis non sarà più quello di prima. Grazie a due diversi Activity Trakers.

Il primo si chiama Babolat Pop: con 90 dollari ogni tennista sarà in grado di rilevare e misurare ogni battuta, dritto o rovescio di ogni set, con qualsiasi tipo di racchetta.

E non solo. Babolat Pop è in grado di tracciare statistiche sulla durata della vostra partita o dello scambio più lungo. Senza contare la connettività ai social, che vi permetterà di condividere i vostri match preferiti e confrontarli con quelli dei vostri amici.

E se Pop non vi basta Babolat – in collaborazione con PIQ – ha realizzato un secondo bracciale.

Si chiama PIQ ed è un concentrato di tecnologia senza precedenti. I sensori di PIQ lavorano su 13 assi e includono NFC, Bluetooth Low Energy e display LCD.

Proposto ad un prezzo di 179 dollari, PIQ saprà soddisfare anche i tennisti più esigenti.

PROSSIMAMENTE SU http://it.babolat.com/

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=GFyH7ITa5Lc” width=”720″ autohide=”1″]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •