Benjamin Pachev ha corso una mezza in 1 ora e 11. Con le Crocs.

Sono passati solo pochi giorni dal tentativo di abbattere il muro delle due ore sulla distanza della maratona.

Purtroppo come ormai saprete Eliud Kipchoge non ce l’ha fatta per un soffio, correndo a Monza in 2:00:25 senza portare a casa il #Breaking2.

Ma dall’altra parte del globo, durante il 500 Festival di Indianapolis, il diciottenne Benjamin Pachev ha chiuso la mezza maratona in 1 ora 11 minuti e 53 secondi indossando calze di spugna bianche e un paio di Crocs.

Avete capito bene. Ma non è tutto. Nel corso della stessa gara anche il padre di Benjamin, Alexander, ha corso con le Crocs chiudendo solo qualche minuto più tardi, con un tempo di 1 ora 16 minuti e 7 secondi.

A quanto pare Benjamin Pachev ha dichiarato di correre con le Crocs per scelta e che con un paio riesce a percorrere circa 2.000 miglia (oltre 3.200 km) con una media settimanale di 65 miglia (oltre 100 km).

“E’ come avere  un piccolo ventilatore che soffia aria fresca sui piedi” ha dichiarato Benjamin all’emittente TV FOX 59.

ORA CHI GLIELO SPIEGA A NIKE?