Boris Berian: dal fast food a campione del mondo

In questi giorni gira in rete un bellissimo video di New Balance, che racconta l’incredibile storia di Boris Berian, che è passato da dipendente McDonald’s a campione del mondo indoor sugli 800 metri.

Nel video, che fa parte della campagna #MyFutureSelf, Boris scrive a se stesso, ricordando gli sforzi, i sacrifici,  le lotte e le sconfitte. Perchè sono queste cose che lo hanno reso quello che oggi è Boris Berian. Per non dimenticare chi siamo e perchè siamo arrivati fino a qui.

Ma torniamo alla sua storia, che è davvero incredibile. Tre anni fa nessuno nell’atletica conosceva il nome di Boris Berian. Un ragazzo che ha dovuto rinunciare all’università per bassi voti.

Che ha lasciato la scuola. Che ha lavorato da McDonald’s e che si allenava di notte, per poi dormire sul divano di un amico. Sua madre gli diceva che avrebbe finito per lavorare lì a vita.

Ma Boris ha continuato per la sua strada. Anzi per la sua pista. A marzo 2016 ha stupito tutti vincendo il campionato mondiale indoor sugli 800. Con un tempo di 1 minuti e 43 secondi.

Ora è determinato a fare in modo che nessuno lo dimentichi.

Cosa ti motiva? Dillo al te del futuro

Segui la pagina New Balance Italia e raccontalo con l’hashtag #MyFutureSelf


Condividi su:
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •