Domenica la seconda edizione di Tri@MI: in metà di mille al via!

Sono gli ultimi giorni di preparativi prima di aprire i cancelli alla seconda edizione di Tri@MI, il triathlon olimpico di Milano che domenica mattina vedrà scendere nell’agone multidisciplinare ben 500 atleti.

Rispetto ai tracciati di esordio di un anno fa gli organizzatori di Friesian Team e A&C Consulting hanno introdotto alcune modifiche sostanziali: mentre viene confermato il percorso di 1.500 metri nel Naviglio Grande e l’anello di ciclismo intorno al parco Sempione (totale 40 chilometri), il traguardo finale dei 10.000 metri di corsa a piedi viene collocato all’Arena Gianni Brera.

L’unica variante introdotta in queste ultime ore a causa di lavori in corso, riguarda la zona cambio T1 (quella tra nuoto e ciclismo) che dal Vicolo delle Lavandaie viene spostata dall’altra parte del Naviglio lungo la Ripa di Porta Ticinese. Da qui i concorrenti, con le loro biciclette si immetteranno nella “bretella” di 3,22 chilometri che li porterà all’anello intorno al Parco Sempione.

115431869-81d66c97-d26b-46aa-b896-dc4ea95454c8

Confermata la location della seconda zona cambio T2 (tra ciclismo e corsa) all’interno dell’Arena, che sarà sede di tutto il quartier generale della manifestazione, compreso lo svolgimento degli eventi collaterali e che inizieranno già da venerdì sera. Per l’occasione viene installata la piscina mobile di 25 metri che consentirà lo svolgimento dell’Aquathlon Kids (ore 19.30) e a seguire l’Aquathlon Sprint. Sabato 26 luglio il villaggio Tri@MI vedrà il Triathlon Super Sprint in mountain bike (ore 10:30) e il Triathlon Kids (ore 14:00) in attesa del via (ore 16.00) di un tentativo di record su distanza 5000m a staffetta di nuoto.

Il programma delle gare promozionali prosegue con il Duathlon Super Sprint in MTB (ore 17.30) e sulla storica pista di atletica la Staffetta 10x10km (start alle 18:00). Domenica l’evento clou sarà naturalmente la seconda edizione di Tri@MI con il via del primo gruppo di merito alle ore 9.30 all’altezza della sede Canottieri Olona; arrivo del vincitore previsto alle 11 e mezza presso l’Arena.

Assenti i vincitori della passata edizione, il carabiniere Massimo De Ponti e la slovena Mateja Simic, i favori del pronostico sono per Manuel Biagiotti portacolori del Friesian Team che dovrà difendersi dagli attacchi di Gabriele Salini (Team 707) e Gabriel Bonari (Team Los Tigres). Tra le donne, la sfida è un affare a quattro con Claudia Bordiga (Peperoncino Team) contro Elena Casiraghi della DDS, Cristina Sironi del Road Runners Milano e Sara Longoni del CUS ProPatria. Folta la partecipazione da tutta Italia con ben 105 squadre iscritte.

Per maggiori informazioni visita il sito www.triami.net
e la pagina Facebook ufficiale Tri@MI

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •