Elena Casiraghi e le 5 regole d’oro per correre in inverno raccontate nel Workshop adidas

Elena Casiraghi ci aveva già regalato qualche prezioso consiglio in passato. E ieri, durante il Workshop organizzato da adidas – nella bellissima cornice di Runbase – ha spiegato ai numerosi presenti cosa mangiare (e perchè) durante l’inverno per proteggere il proprio sistema immunitario e allenarsi al meglio.

Per lei Sport e Alimentazione sono principi fondamentali, che viaggiano pari passo. Laureata in Scienza dello Sport presso la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Milano e con un Dottorato in Attività fisica, Nutrizione e Benessere, ha fatto dello Sport il suo lavoro.

Nel corso della serata ha analizzato i meccanismi che regolano il corpo e il sistema immunitario. Vediamoli insieme.

IL SISTEMA IMMUNITARIO

È un meccanismo di difesa dell’organismo contro gli agenti patogeni esterni. L’obiettivo (e questo vale tutto l’anno, non solo di inverno) è quello di mantenere la calma e l’equilibrio all’interno di questo sistema.

Elena spiega come l’attività fisica sia utile per rinforzare il sistema immunitario. Quando però si desidera aumentare i carichi di allenamento si può incappare in quella che viene definita fatica cronica. Il sistema immunitario tende a deprimersi aumentando così il rischio di infortuni.

L’INTESTINO

Il contenitore del sistema immunitario è l’intestino. Se potessimo “stenderlo” sarebbe grande come un monolocale di 40 mq (!!!). Contiene lo stesso numero di neuroni presenti nel cervello. Produce ormoni, influenza il sistema immunitario, metabolismo e umore.

IL SISTEMA IMMUNITARIO E L’ALIMENTAZIONE

Il sistema immunitario va gestito e curato attraverso l’alimentazione. Fondamentale l’assunzione di POLIFENOLI, che rappresentano il sistema immunitario dei vegetali. La frutta e la verdura sono molto ricchi di polifenoli.

Il consiglio è quindi quello di assumere almeno 3-5 porzioni di frutta al giorno (una grossa mela equivale a circa 2 porzioni) e almeno 200g di verdura per ogni pasto.

In inverno consigliati frutti come kiwi, pompelmi rosa, mele, pere e  arance tarocco. Se preferite la verdura date la precedenza a spinaci, cavoli, verze e  carciofi.

Ma il sistema immunitario può anche essere aiutato attraverso l’assunzione di PROBIOTICI, i diretti precursori dei batteri buoni dell’intestino.

COSA EVITARE

Qualsiasi tipo di alimentazione o dieta voi seguiate, dovreste sapere che i “nemici” del benessere sono rappresentati dagli zuccheri e dagli alimenti raffinati (come pasta bianca, pane bianco, ecc.) e dai grassi saturi (come ad esempio il grasso presente nella carne e nel prosciutto).

Consigliatissimo invece assumere Omega3, polifenoli di frutta e verdura e i legumi (iniziate gradualmente a introdurli nella vostra dieta se non siete abituati a mangiarli).

GLUTAMMINA E FERRO

La glutammina è un amminoacido cosiddetto “non essenziale” ma del quale non si può fare a meno. Quando ci si allena tanto il corpo ne utilizza in quantità sempre maggiori, abbassando però le difese garantite dal sistema immunitario. Per assumerla è necessario mangiare tutti gli alimenti ricchi di proteine come soia, legumi oppure – nei casi di maggior fabbisogno – assumere un integratore specifico.

Il ferro è altrettanto importante durante periodi di allenamento intensi. Il ferro infatti è una componente dei globuli rossi, fondamentale negli scambi respiratori. Negli sportivi la mancanza di ferro corrisponde a una ridotta capacità di trasporto dell’ossigeno e quindi alla riduzione della disponibilità dell’ossigeno nella muscolatura.

LE 5 REGOLE D’ORO PER CORRERE IN INVERNO

Elena ci regala poi un promemoria molto interessante che riassume i contenuti della serata con le 5 regole d’oro per correre in inverno. 1. Mangia quanto ti serve, 2. I grassi sono essenziali, 3. Fai il pieno di polifenoli, 4. La salute nasce dall’intestino, 5. Metti una marcia in più con la glutammina. Trovate la foto a fondo articolo, con tutti i dettagli per ogni punto chiave.

regole-doro

 

Salva

Salva

Salva

Condividi su: