Fame da post-training? Prova questi muffin proteici!

Ecco una ricetta semplicissima da realizzare per un dolcetto sano e super proteico. Totalmente privo di ingredienti animali, con una bassissima percentuale di zuccheri e arricchito di una quota proteica grazie a 2 ingredienti speciali: la farina di soia e le proteine della soia (ingrediente facoltativo).

La farina di soia, ricavata dalla macinazione dei semi della pianta di soia, è un alimento che non contiene glutine. È adatta per la preparazione di pane e dolci.

Super proteica, la soia presenta una composizione in amminoacidi essenziali più completa rispetto a tutti gli altri legumi. La farina di soia inoltre ha un indice glicemico più basso, pari a 25, rispetto all’85 della farina di grano.

Contiene poco amido, cosa che la rende più digeribile rispetto alle altre farine, e più zuccheri semplici rapidamente utilizzabili. Questo rende il nostro muffin ideale per essere consumato a colazione post training.

Ottimo anche come merenda pomeridiana se ci alleniamo di sera. Ma ecco la ricetta.

INGREDIENTI

– 170 gr di farina integrale di farro

– 50 gr di farina di soia

– 50 gr di proteine della soia in polvere al cacao (io ho usato le Enervit Protein al nuovo gusto Cioccolato Fondente)

– 1 bustina di polvere lievitante

– 70/100 gr di zucchero di canna integrale

– La scorza di 1 arancio

– 100 gr di cioccolato fondente 70%

– 60 ml di olio di semi di girasole

– 300 ml di acqua

– Marmellata di arance o di albicocche senza zuccheri aggiunti

PROCEDIMENTO

Prima sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Poi in una ciotola mischiate gli ingredienti secchi: farine, lievito, proteine, zucchero e la scorza di arancio grattugiata (che sia bio!)

Se non volete usare le proteine potete sostituirle con 20 gr di cacao magro, aumentando di 30 gr la farina di farro.

Quindi unite il cioccolato fuso, l’olio e l’acqua, fino ad ottenere un composto liscio e morbido.

Distribuite in una teglia per muffin (non dimenticate i pirottini). Io ho riempito ciascuno stampino con un cucchiaio di impasto, 2 cucchiaini di marmellata di arance e un altro cucchiaio di impasto.

Va benissimo anche la marmellata di albicocche. Ma potete farli anche senza farcitura.

Quindi infornate per 50/60 minuti in forno statico a 200 gradi.

runveg

Chi è Michela Montagner

Vegetariana della prima ora, maratoneta per passione e cuoca per diletto. Si interessa da anni  all’approfondimento di temi legati all’alimentazione, allo sport e al benessere. Oggi segue una dieta vegana e macrobiotica e sta per conseguire il titolo di Terapista Alimentare e Chef Macrobiotica. Collabora con il sito vegolosi.it e ha un blog personale di racconti run e ricette veg: Runveg.it

Run-Veg-Cove

 

Salva

Salva

Salva

Salva

(Visited 270 times, 1 visits today)

Leave A Comment