Gli strumenti e la scienza dietro Breaking2

Lo scorso dicembre Nike ha annunciato Breaking2, un progetto innovativo per correre la maratona al di sotto della barriera delle due ore.

Perché ciò accada, Nike ha raccolto un team variegato di innovatori di grandi capacità che stanno lavorando a questa audace visione.

Insieme, offrono una ineguagliabile combinazione di competenze: sono ingegneri e designer, biomeccanici e nutrizionisti, fisiologi e sviluppatori di materiali, lavorano tutti insieme per aiutare Eliud Kipchoge, Lelisa Desisa e Zersenay Tadese ad ottenere il meglio da ogni falcata.

Per fare ciò i membri del team hanno stabilito una lista di attività fondamentali da svolgere nei prossimi mesi, da incontri in presenza a sessioni regolari via telefono/ skype.

Esaminare gli allenamenti degli atleti, in Kenya, Etiopia e Spagna, consente di fare delle valutazioni per ottimizzare le routine di tutti e tre.

Il team durante gli allenamenti prende in considerazione elementi come l’idratazione, la nutrizione, il carico fisiologico e i periodi di scarico, oltre ad altri elementi.

In più, lontano dagli atleti, i membri del gruppo continuano a osservare ossessivamente l’ambiente della corsa come elemento chiave per l’equazione della performance.

I dati raccolti e le visioni congiunte di tutte le attività essenziali elencate nella lista sono fondamentali per vincere la sfida di rompere la barriera delle due ore.

ECCO IL TEAM AL COMPLETO

Sandy Bodecker – Visionario, Breaking2

Bodecker è con Nike da 35 anni ed è il visionario capo che sta dietro le quinte di Breaking2. Dopo il suo esordio come coordinatore dei test sulla calzata delle scarpe, Bodecker ha condotto l’apertura della linea Global Football di Nike. Ha poi avviato l’attività di Action Sports, di cui è stato il primo Head of Global Design. Attualmente Bodecker ricopre la carica di Vice Presidente dei Progetti Speciali.

Tony Bignell – VP, Footwear Innovation

Come VP di Footwear Innovation di Nike, Tony Bignell guida un team di innovatori di prodotto che creano scarpe da performance per atleti di ogni parte del mondo. Il lavoro di Tony è regolato dall’etica di Nike Innovation: rendere gli atleti migliori, proteggerli e informarli. Tony e il suo team si focalizzano sull’attingere ispirazione e opinioni da atleti di massimo livello e usare questi dati per creare prodotti innovativi che garantiscano la massima performance per gli atleti che si allenano quotidianamente.

Matthew Nurse – VP, Nike Sport Research Lab

Matthew Nurse guida il Team Nike Explore presso il Nike Sport Research Lab (NSRL), un team multidisciplinare composto da ricercatori, scienziati e innovatori focalizzati su biomeccanica, fisiologia umana, percezione sensoriale e data science. Lavorando con team allargati del Footwear e Apparel Innovation, l’NSRL aiuta a portare sul mercato prodotti, piattaforme e capacità dirompenti. Nurse ha conseguito un Ph.D. in Biomeccanica e Scienze Mediche e ha lavorato su più di una decina di concept di prodotto e digitali brevettati

Dr. Brad Wilkins – Direttore di Nike Explore Team Generation Research presso Nike Sport Research Lab

Wilkins, con il suo collega Brett Kirby, guida il reparto scientifico che lavora quotidianamente per Breaking2: dal condurre i test di resistenza degli atleti a rielaborare i dati di laboratorio e identificare la strategia di corsa ottimale. Come Direttore di Nike Explore Team Generation Research presso il Nike Sport Research Lab, il dottor Wilkins guida un gruppo di scienziati che stanno facendo delle scoperte che costituiranno la base della prossima generazione di prodotti Nike. Il dottor Wilkins, fisiologo, ha guidato anche la strategia di ricerca scientifica  per molti prodotti e progetti di Nike, tra cui l’abbigliamento da calcio per le Olimpiadi e la Coppa del Mondo, il Nike+ FuelBand  e le app NTC e NRC del 2016.

Dr. Brett Kirby – Ricercatore presso Nike Sport Research Lab, Fisiologo Capo

Kirby esplora nuove modalità per aiutare Nike ad ascoltare il corpo degli atleti. In Nike, il suo team contribuisce a scoprire intuizioni che diventano la base per nuovi prodotti e servizi innovativi. Come Fisiologo Capo presso il Nike Sports Research Lab, Kirby conduce ricerche pionieristiche che garantiscono migliori performance a tutti gli atleti.

Professor Andy Jones PhD – Fisiologo (Consulente Esterno)

Jones è Professore di Fisiologia Applicata e Associate Dean for Research and Impact presso l’Università di Exeter. Autore di più di 230 articoli di ricerca, Jones è un rinomato esperto di bioenergetica, consumo di ossigeno ed efficienza a livello muscolare, test degli esercizi e performance umana. Jones, che è anche un ex atleta a livello internazionale, è stato consulente di molti celebri runner su lunghe distanze del Regno Unito e ha un interesse speciale per gli interventi di training e nutrizione per migliorare le performance nella corsa a lunga distanza.

Dr. Philip Skiba – Medico e Tecnico delle Performance (Consulente esterno)

Il dottor Skiba è direttore del programma Sports Medicine presso l’Advocate Lutheran General Hospital a Chicago. Skiba, che è un medico, conduce la ricerca sulla cinetica dell’ossigeno e la matematica dell’allenamento atletico e della produzione di potenza. È stato anche il coach di molti campioni del mondo nell’atletica di resistenza. Mettendo in pratica quello che predica, il dottor Skiba ha portato a termine numerosi triathlon, tra cui l’Ironman USA.

Robby Ketchell – Esperto di Modellazione Matematica e Scienze Ambientali (Consulente Esterno)

Robby, Presidente di winningAlgorithms, una società che si occupa di intelligenza artificiale con sede a Portsmouth, NH, usa l’analisi predittiva per massimizzare la performance degli atleti. Negli ultimi dieci anni Ketchell sta lavorando in modo pionieristico nei campi dello sport e della data science: la sua attenzione è principalmente rivolta a come i fattori ambientali impattano sulla performance umana in termini di aerodinamica, fisiologia e fisica. Ha sviluppato un programma software che si chiama AvantCourse grazie al suo anno di esperienza con il Tour de France, dove ha lavorato come Direttore di Scienza e Tecnologia per una squadra di ciclismo professionista e dove era conosciuto come l’arma segreta del team.

Dr. Geng Luo – Ricercatore Senior Nike Sport Research Lab, Biomeccanica

Cresciuto come uno sneakerhead in Cina, Geng non avrebbe mai immaginato di lavorare un giorno nel settore più all’avanguardia delle scarpe da performance. Da quando è entrato in Nike nel 2013, fa solo questo: creare concetti di scarpe all’avanguardia per gli atleti di élite. Da Ricercatore Senior  presso il  Nike Sport Research Lab, Geng conduce un team di scienziati che applicano le loro vaste conoscenze per creare scarpe da corsa innovative e funzionali.

Helene Hutchinson – Direttore Senior  Sviluppo Footwear, Innovation

Hutchinson conduce un team di innovatori focalizzati sull’innalzare la performance attraverso la produzione manifatturiera, la sostenibilità e i metodi di realizzazione. Lei è il Direttore del Programma che conduce il footwear Breaking2 all’interno del Team Nike Explore. Hutchinson, una degli sviluppatori originari dietro alla tecnologia Nike Free, è stata un pioniere nel creare scarpe che facilitano il movimento naturale.

Stefan Guest – Direttore Senior Design, Innovation Nike Explore Team Running

Stefan Guest conduce un team di design che ha il compito di creare la prossima generazione di prodotti per la corsa di Nike. Il team si è concentrato sul far diventare gli atleti più veloci attraverso la rapida iterazione di soluzioni audaci per la performance. Credendo fermamente nella “genialità di gruppo”, Guest cerca continuamente di aiutare i più bravi designer del mondo a collaborare. Massimizzando sia l’aspetto estetico che la funzionalità di una scarpa da corsa, il suo team aiuta gli atleti a raggiungere performance di punta.

Bret Schoolmeester – Senior Director of Global Running Footwear, Fast

Runner da tutta la vita e NCAA All-American, Schoolmeester ha contribuito alla trasformazione di Nike Running. Nel 2012 faceva parte del team che ha lanciato Nike Flyknit, una tecnologia di trasformazione del running , in tutto il Nord America. Prima di entrare a far parte di Breaking2, Schoolmeester era responsabile della strategia dell’innovazione dell’area scarpe per il running ed è suo il rilascio di Nike LunarEpic Flyknit.

Steve Jackson – Innovation Project Director 

Steve Jackson è operativo in Nike Apparel da quando è entrato nella società nell’ottobre del 2004 come Apparel Merchandising Manager in Nike Pacific. Nel corso degli anni, ha coperto le posizioni di Senior Apparel Merchandising Manager  e Business Director all’interno di Global Football Apparel. Ascoltando sempre la voce degli atleti, ha un approccio appassionato, energico e collaborativo con l’Innovation in ambito abbigliamento. Steve è attualmente l’Innovation Project Director per il Nike Explore Team Apparel e gestisce i progetti innovativi di “Sistemi di Performance” per molti importanti eventi sportivi.

Jorge Carbo – Applied Apparel Research Team, Senior Researcher

Jorge è entrato in Nike nel 2003, dopo aver lavorato precedentemente come ingegnere di tute spaziali alla NASA. È specializzato in termofisiologia, fisiologia dell’esercizio, performance umana, aerodinamica e nuove tecnologie degli sport. Attualmente, Jorge è l’Innovation Senior Researcher e conduce gli sforzi fondamentali nell’innovazione legata all’abbigliamento sportivo.

Condividi su:
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •