Il 9 e 10 settembre Bibione va di corsa

Un intero weekend di corsa nel cuore di Bibione. Inizia il conto alla rovescia in vista dell’edizione 2017 di “Bibione is surprising run” e Bibione in rosa.

Un doppio appuntamento dedicato a tutti gli appassionati: sabato 9 settembre, all’ora del tramonto, la gara Fidal sulla distanza delle 10 miglia; domenica 10 settembre, l’evento dedicato a tutte le donne, con finalità benefiche.

BIBIONE IS SURPRISING RUN

Il nome è già una meraviglia: “Bibione is surprising run”. Bibione, rinomata località turistica sulla costa veneziana, il 9 settembre, ospiterà la quarta edizione di una gara sulla distanza delle 10 miglia (16,094 km) che promette spettacolo.

Rispetto all’edizione 2016, due le novità: si correrà il sabato pomeriggio (la partenza è prevista alle 18), non più la domenica mattina, e la gara partirà e arriverà nella scenografica Piazza Fontana, dove sarà collocata anche un’ampia area espositiva, dedicata alla promozione di prodotti tipici e materiali tecnici per il running.

Il percorso di “Bibione is surprising run” toccherà gli angoli più suggestivi di questa località che ogni anno attira milioni di turisti e rappresenta una meta abituale anche per gli appassionati delle più diverse discipline sportive.

In particolare, un lungo tratto di gara sfrutterà l’ampia rete di piste ciclopedonali, a ridosso della spiaggia, che caratterizza questa parte del litorale veneziano. Tra cielo e mare, pineta e laguna, Bibione prepara una corsa davvero sorprendente. Per saperne di più: www.bibionerun.com

BIBIONE IN ROSA

Donne di corsa: per benessere e per solidarietà. E’ partito anche il conto alla rovescia verso la nuova edizione di Bibione in rosa, la grande corsa al femminile che domenica 10 settembre sarà tra gli eventi clou di un fine settimana tutto da correre.

Bibione in rosa, quest’anno, si svilupperà su due percorsi:  6 e 9 chilometri. La partecipazione sarà esclusivamente dedicata alle donne, che potranno parteciparvi correndo o camminando.

Partenza e arrivo, anche in questo caso, da Piazza Fontana. Sarà un evento all’insegna del benessere e del divertimento, ma non mancherà un obiettivo benefico: il ricavato della manifestazione, tolti i costi organizzativi, sarà infatti devoluto a “Sole Donna” www.soledonna.org associazione che opera dal 1999 in provincia di Venezia (all’ospedale di Dolo e nel comprensorio dell’ULSS 13), accompagnando la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno, a cui offre assistenza medica e supporto psicologico.

Ogni anno, in Italia, 48 mila donne si ammalano di tumore al seno. Lo sport aiuta a prevenire la malattia e a guarire più in fretta. Ma lo sport, come nel caso di Bibione in rosa, può anche diventare una grande occasione di solidarietà. Bibione è pronta a colorarsi di rosa.

www.bibioneinrosa.com