La Wings for Life World Run 2018 in Italia sarà digital

Una gara unica che coinvolge tutto il mondo e parte nello stesso istante in ogni angolo del pianeta: dal Sudafrica alla Svizzera, dalla Turchia agli Stati Uniti, dal Belgio al Canada domenica 6 maggio alle 13 ora italiana e in contemporanea in tutto il globo scatterà la quinta edizione di Wings for Life World Run.

L’obiettivo è uno solo: sostenere la Fondazione Wings for Life che finanzia progetti di ricerca scientifica per trovare una cura alle lesioni del midollo spinale.

Il 100% del ricavato delle quote d’iscrizione e delle sponsorizzazioni è infatti interamente devoluto alla Fondazione.  Per comprendere l’ampiezza del fenomeno basti pensare che solo lo scorso anno ci sono stati 155.288 iscritti all’evento in tutto il mondo grazie ai quali sono stati raccolti  6.800.000 euro interamente devoluti in beneficenza.

La Wings for Life World Run è un evento unico non solo per la finalità e per il movimento globale, ma anche per il format particolare della gara. Alla Wings for Life World Run non esiste un traguardo da tagliare ma, al contrario, è il traguardo che insegue i partecipanti!

Proprio così: alle 13 tutti i partecipanti del mondo scatteranno dalla linea di partenza, mezzora dopo al loro inseguimento verrà lanciata l’ormai famosa “Catcher Car” che inseguirà i runner e li eliminerà non appena li avrà raggiunti. Alla fine ne rimarrà solo uno: il vincitore a livello globale della Wings for Life World Run.

LA WINGS FOR LIFE IN ITALIA

Dal 2014 ad oggi la manifestazione si è svolta due volte a Verona e due volte a Milano raccogliendo grande sostegno e partecipazione. A livello agonistico fra i grandi protagonisti ricordiamo l’impresa di Giorgio Calcaterra che nel 2016 conquistò il successo globale percorrendo la distanza record di 88,44 km.

Quest’anno l’Italia promuoverà la modalità più tecnologica di vivere la Wings for Life World Run, ossia attraverso la specifica App.

In tutta la penisola e ovunque nel mondo stanno nascendo in modo spontaneo gruppi di aggregazione intorno alle varie App Run che permettono di partecipare a distanza all’evento globale.

Fra tutte l’Italia ha scelto di sostenere in modo particolare quella in programma ad Albarella, un’isola privata immersa nel verde del Parco del Delta del Po.Una scelta significativa per lanciare un messaggio importante: ovunque vi troviate il 6 maggio potrete partecipare e fare qualcosa di rilevante per il prossimo.

L’APP RUN DI ALBARELLA

L’isola di Albarella, il cui normale accesso è riservato ai soli proprietari di immobili e ai loro ospiti, aprirà le porte ai partecipanti di Wings For Life fornendo un pass d’ingresso giornaliero. In questo modo verrà data l’opportunità ai runner e ai loro accompagnatori di scoprire una vera e propria perla naturalistica.

Il ritrovo sarà sul piazzale antistante villa Ca’ Tiepolo tra le 11 e le 12 per la registrazione.

La gara si svolgerà nello splendido ambiente del Parco Regionale Veneto del Delta del Po, una entusiasmante corsa sull’argine e sulle strade immerse nella natura dell’Isola di Albarella, Rosolina (RO).

In accordo con la direzione dell’isola, il tragitto verrà chiuso al traffico delle auto, biciclette, e pedoni, dalle 13 alle 16.

WINGS FOR LIFE APP RUN – COME PARTECIPARE

La App Wings for Life World Run permette a tutti, ovunque si trovino nel mondo, di partecipare all’evento globale anche se non possono raggiungere una delle location che ospita l’evento.

Scaricando l’applicazione sul proprio smartphone, si può prendere parte ad una Wings for Life World Run virtuale, rincorsi da una Catcher Car digitale, esattamente nello stesso momento in cui prendono il via le Wings for Life World Run di tutto il mondo.

Per registrarsi e partecipare all’evento basta collegarsi al sito www.wingsforlifeworldrun.com, scegliere la località preferita, iscriversi e scaricare la specifica App sul proprio smartphone.

Condividi su:
  • 40
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    40
    Shares
  • 40
  •  
  •  
  •  
  •