Magnesio e Potassio: due potenti alleati contro stanchezza e disidratazione

Ma come, sei infortunato e prendi gli integratori? Ma a cosa servono potassio e magnesio? È vero che se li prendi ti passa la stanchezza?

Troppe domande ragazzi. Una cosa alla volta. Parliamo prima di tutto di sali minerali.

Ne parlano tutti, specialmente adesso – d’estate – con il caldo che non lascia tregua.

Durante i TG i “consigli degli esperti” sono sempre gli stessi ma uno tra tutti è sempre valido, anche d’inverno.

Quello di reintegrare i sali minerali e i liquidi persi con la sudorazione (si suda anche in inverno!)

Ok, ma cosa sono i sali minerali? Semplicemente sono degli elementi necessari per il corretto funzionamento del corpo e del sistema metabolico.

E perché li dovrei prendere tutti i giorni se fanno parte del mio corpo? Beh, non è esattamente così. Il nostro corpo infatti non è in grado di sintetizzarli ed è quindi necessario assumerli a intervalli regolari.

Quali e cosa sono i sali minerali? Primo su tutti il Magnesio, uno dei responsabili di oltre 300 reazioni enzimatiche del nostro organismo. Dalle più semplici alle più complesse.

Trasmissione nervosa, equilibrio elettrolitico, funzioni muscolari e il mantenimento di ossa e denti passano tutti dal magnesio.

Il Potassio invece è un sale minerale che aiuta nelle funzioni muscolari e nervose (molto importanti nella corsa ad esempio) e aiuta a mantenere stabile la pressione sanguigna.

Non stupisce quindi il fatto che medici e specialisti dello sport li consiglino entrambi (e ne facciano largo uso).

Torniamo per un attimo alla domanda iniziale.  Sei infortunato e prendi gli integratori? 

La risposta è sì! In estate la sudorazione è maggiore e di conseguenza si perdono più liquidi (e più sali). Nel mio caso poi entra in gioco anche un minore apporto causato dal fatto che sto cercando di mangiare un po’ meno per limitare i danni di un periodo di stop (mettere troppi kg). 

Ma ho ancora un asso nella manica. Quando ritornerò ad allenarmi seriamente con me ci saranno le mitiche bustine di magnesio e potassio con creatina, per ritardare un po’ l’affaticamento e per recuperare più rapidamente.

Insomma basta davvero poco per volersi bene. Alimentazione bilanciata e la giusta integrazione. Vivi il benessere, Pensa Benessere!

TUTTE LE INFO SU

http://www.pensabenessere.it