Magraid: la prima tappa va a Giorgio Calcaterra

Ieri sera si è alzato il sipario sulla 10^ edizione di Magraid, evento organizzato dall’A.S.D. Triathlon Team Pezzutti del presidente Antonio Iossa.

Un traguardo importante per una manifestazione che è nata per valorizzare un territorio unico nel suo genere, i Magredi.

Si è cominciato con la 1^ tappa in notturna da 20 chilometri dell’ultramaratona 100 Km, denominata “Steppa”.

La partenza dal campo base del Parareit di Cordenons era fissata alle 20.00. La tappa è stata vinta dal grande runner romano Giorgio Calcaterra con il tempo di 1h 13′ 22”, e dopo di lui, con soli 3 secondi di distacco, è giunto al traguardo il sacilese Giovanni Iommi.

Terzo posto per Gabriele Orlando dell’Atletica Buja, anche lui arrivato insieme a Calcaterra e Iommi, con il tempo di 1h 13′ 27”.

Tra le donne la vittoria di tappa è andata a Lorena Piastra (1h 37′ 17”), di Perugia, campionessa in carica di Magraid, seguita da Carlotta Montanera (Team Icarus-Sky) e dalla veneta Isabella Lazzarini.

Oggi la tappa “Grave” da 55 chilometri, la frazione più lunga e che spesso si è rivelata decisiva in passato.

Partenza fissata alle ore 10.00 dall’azienda vitivinicola “I Magredi”, a Domanins (San Giorgio della Richinvelda), mentre alle ore 16.30 è stimato l’arrivo del primo concorrente.

Alle 18.00, invece, appuntamento da non perdere con “Magrave” – 1° Memorial Paola Franzo, la marcia non competitiva di 6-12 chilometri, un’occasione unica per le famiglie di scoprire il territorio dei Magredi friulani, alla quale si potrà partecipate anche utilizzando la tecnica del nordic walking (iscrizioni sul posto).

Magrave è organizzata come sempre in collaborazione con i Podisti Cordenons. A seguire cena per tutti al campo base al Parareit.

http://www.magraid.it