Manuela Barbieri guida la carica delle WIR alla Wings for Life World Run

Manuela Barbieri. Una delle anime di Women in Run. Insieme a lei Massimo e Jennifer Isella, fondatrice del Runing Network al femminile.

Le amiche la chiamano Nu. Lei, che corre da circa un anno e mezzo – ma non ama farlo da sola – ha trovato nel gruppo la sua dimensione da Runner.

Ma nella sua vita è sempre stata una sportiva. Ginnasta provetta da bambina e aspirante tennista da grande. Sperimentare con lo sport è il suo forte.

– Ciao Manuela, perchè ti sei iscritta alla Wings for Life?

Perchè mi piace l’idea di correre per chi non può. E poi perchè non vedevo l’ora di essere intervistata (telefonicamente) dal Nava! 

– Con che Team correrai?

Con il Team Women in Run ovviamente!

– Quanti km pensi di poter fare prima che la Catcher Car ti raggiunga?

Tento il colpaccio e provo a correre la mia seconda Mezza Maratona dopo la Stramilano, conclusa sotto le 2 ore.

– Corsa e beneficenza: una scelta vincente?

Direi di si! Anzi sono del parere che tutte le gare dovrebbero donare parte degli incassi derivati dalla quota di iscrizione in beneficenza. Trovo molto onorevole il fatto che Wings for Life World Run devolverà il 100% del ricavato.

– Quest’anno la terza edizione si corre a Milano: ti piace correre nella tua città?

Mi piace molto. Ma da runner milanese conosco ogni angolo e percorso. Cerco nuovi stimoli. Ecco perchè ultimamente sono molto attratta dalla corsa in montagna.

– In quale delle altre location sparse per il mondo ti piacerebbe correre?

Lo so, è un po’ il sogno di tutti. La prima città che mi viene in mente è New York! Ma considerato che amo viaggiare, andrebbe bene ovunque!

Unisciti a Manuela, Giovanna, Anna, Paola e Betty, iscriviti e scegli il tuo Team per vincere e far vincere i tuoi compagni di squadra.

Con lei anche le nuove Puma Disc, le scarpe senza lacci e con intersuola Ignite

www.wingsforlifeworldrun.com

Condividi su:
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    34
    Shares
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •