Mezza di Monza, pronti a scaldare i motori?

Manca poco e ci siamo! Meno di due settimane allo start della Mezza di Monza 2016 che si presenta quest’anno con la novità delle 4 Formule di gara: oltre alla 10, la 21 e la 30 km, ecco la 5 km.

Una manifestazione si apre davvero a tutte le tipologie di sportivi: dai serious runner che sui velocissimi tracciati cercano “il tempo” alle famiglie che si vogliono godere una passeggiata domenicale di fine stagione.

Nel tempio della velocità, 4 percorsi capaci di esaltare ma anche di far divertire.

La 5 km e la 10 km si corrono interamente su pista, con la prima che sfrutta l’attuale tracciato di gara della F1 (sono esattamente 5,7 km) e la seconda che recupera le storiche paraboliche; poi la 21 e la 30 km, rinnovate nei percorsi.

La mezza ha un volto nuovo: primi 5 km nell’Autodromo, da cui al 5,5 km, si esce in direzione Biassono. Si rientra dal cancello del Serrone e si costeggiano i campi da golf fino al ponte del fiume Lambro. Da questo punto si riprende il percorso classico, con piccole modifiche che lo rendono più veloce, fino al 20 km. Rush finale e finish line in Autodromo.

La 30 km, introdotta con grande successo lo scorso anno, e che per questa edizione sta registrando numeri addirittura in crescita, prevede lo stesso percorso della mezza fino all’ingresso di Viale Mirabello, una volta qui, dopo 300 m si gira a destra per riprendere in parte il giro fatto in precedenza.

Alcune varianti evitano la monotonia. Al 29 km si rientra in Autodromo. Questa è la distanza ideale per tutti coloro che stanno preparando una maratona in autunno.

Per tutti gli iscritti: maglia tecnica Diadora a manica lunga, occhiali da sole a marchio Follow Your Passion e una medaglia da collezione!

www.mezzadimonza.it

Condividi su:
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •