Milano Marathon e l’esclusivo accordo con EA7 per l’edizione 2017

La notizia ormai rimbalza da questa mattina, quando presso l’ARMANI/SILOS è stata presentata la diciassettesima edizione della Milano Marathon.

Le foto sono un po’ dappertutto, Run Like Never Before compreso. Oltre alle novità sul percorso, che l’anno prossimo sarà ancora più bello, l’annuncio di oggi ha un’importanza cruciale per Milano e la sua Maratona.

Veniamo al punto. La notizia è che la Milano Marathon, in programma domenica 2 aprile 2017, per due anni si avvarrà della collaborazione con EA7 Emporio Armani, che sarà Title & Technical Sponsor.

E il fatto che ci sia stata una conferenza stampa con così tanto anticipo significa solo una cosa: la Maratona sta diventando grande.

L’aria che si respira qui stamattina è un’aria di cambiamento, di rinnovamento. È la voglia di portare Milano sul tetto del mondo, insieme alle altre grandi Maratone internazionali.

Sì, lo so, c’è già la polemica sulle nuove magliette. Belle, brutte, figata, cafonata, improponibili, le più belle di sempre, non si possono guardare e chi più ne ha più ne metta. De gustibus non disputandum est.

Per la cronaca, sarà rossa per i Maratoneti e bianca per gli staffettisti. 

A sottolineare invece la volontà di far crescere la Milano Marathon a livelli internazionali, anche le parole di Roberta Guaineri, Assessore allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, che ha espresso il pieno appoggio dell’amministrazione comunale al progetto: “La maratona è certamente la corsa più sfidante e ambiziosa per un atleta, aiuta a migliorarsi costantemente, anche e soprattutto a livello mentale. Tutte le grandi capitali del mondo ospitano una maratona, il turismo sportivo è in continua crescita, e la collaborazione con EA7 Emporio Armani sarà un forte richiamo per i runner più appassionati. Grazie allo splendido percorso e alle numerose novità di quest’anno, Milano è pronta a trasformarsi nella capitale italiana del running”.

L’Assessore ha svelato in anteprima la decisione del Comune di Milano di offrire a tutti i runner il servizio gratuito della metropolitana il giorno della gara, un segno di accoglienza importante della città verso i maratoneti.

Il percorso, completamente ridisegnato dalla leggenda della maratona Haile Gebrselassie, con partenza e arrivo nel centro di Milano, è uno dei circuiti di gara più apprezzati dai runner italiani e internazionali.

Un tracciato in costante miglioramento, in grado di conciliare velocità e scorrevolezza tecnica con la bellezza paesaggistica, per consentire a tutti i partecipanti di ammirare gli scorci più belli e i monumenti storici più importanti della città: dal Duomo al Teatro alla Scala, dall’Arco della Pace al Castello Sforzesco, fino a sfiorare i grattacieli moderni della “nuova Milano”.

La prossima edizione presenterà inoltre una significativa modifica nel tratto più esterno del percorso, a beneficio sia dei runner sia della viabilità.

Gli interventi riguarderanno anche il primo e il terzo punto di cambio della staffetta, che saranno ulteriormente avvicinati alle fermate della metropolitana.

Come da tradizione, non mancheranno i progetti solidali e le iniziative dedicate ai più piccoli e ai runner singoli.

Per l’ottavo anno consecutivo, la maratona sarà infatti affiancata dalla Europ Assistance Relay Marathon, staffetta non competitiva per team di 4 persone.

Il legame tra sport e solidarietà è uno degli elementi distintivi della manifestazione meneghina, sempre più orientata a un modello anglosassone: corri, dona, vinci, è infatti il motto del Charity Program, che nel 2016 ha permesso di raccogliere quasi 1 milione di euro, riconfermando la maratona meneghina il singolo evento sportivo italiano più rilevante per attività di fundraising.

La diciassettesima edizione di Milano Marathon prenderà il via da Corso Venezia domenica 2 aprile 2017

Le iscrizioni sono già aperte sul sito ufficiale

www.milanomarathon.it

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=MLX81mionDc” width=”720″ autohide=”1″]

Condividi su:
  • 136
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    136
    Shares
  • 136
  •  
  •  
  •  
  •