ODLO RUN4T | sabato 21 Ottobre | Triennale di Milano

Dopo la bella edizione del 2016, vinta da Giorgio Calcaterra, che parteciperà anche all’edizione di quest’anno, torna la RUN4T, l’evento sportivo della Triennale.

Sabato 21 ottobre, con partenza dal Giardino delle Sculture della Triennale, si terrà la VI edizione della RUN4T, corsa non competitiva organizzata dalla Triennale di Milano in collaborazione con Nctm Studio Legale, rappresentato da Guido Bartalini.

La corsa sarà cronometrata e improntata su due diverse distanze da percorrere nel Parco Sempione: di 5 e 10 km.

La RUN4T, nasce dalla passione di Claudio De Albertis per la corsa; l’appuntamento di quest’anno è in sua memoria.

In finale di corsa un aperitivo accoglierà tutti i partecipanti nel Giardino delle Sculture.

ISCRIZIONI

Partecipazione: 10,00 euro.

Iscrizione tramite il sito della Triennale www.triennale.org e vivaticket.it

Inoltre grazie a una nuova collaborazione con LifeGate Energy  – partner della RUN4T –  l’iscrizione è in omaggio per tutti i clienti che hanno già attiva o attiveranno la fornitura con LifeGate Energy.

ODLO – brand specializzato in intimo sportivo high performance – fornirà la divisa di gara a tutti i partecipanti, una t-shirt tecnica.

INFO GARA

Il ritiro dei pettorali è previsto dal 17 al 20 ottobre, dalle 10.30 alle 19.30, presso il guardaroba della Triennale.

La Triennale di Milano è l’istituzione italiana per l’architettura, le arti decorative e visive, il design, la moda e la produzione audiovisiva. Nella sua mission la diffusione dell’arte e della cultura artistica presso le giovani generazioni.

La corsa celebra ulteriormente la relazione tra l’istituzione, il giardino ed il Parco Sempione che quotidianamente accoglie fino dalle ore dell’alba runners di tutta la città.

Con la corsa e l’arrivo nel Giardino della Triennale l’attenzione viene focalizzata in questo luogo con il suo valore ed il suo ruolo istituzionale, di cultura e produzione d’arte all’interno della città di Milano e nel nostro paese intero.

TUTTE LE INFO SU

http://www.triennale.org/