Polar M200: facile da usare e con tutte le funzioni per correre

Alcuni orologi GPS hanno poche funzioni. Troppo poche. Altri invece ne hanno troppe, e si finisce per usarli al 10% (quando va bene).

Il nuovo POLAR M200 è la giusta via di mezzo (al giusto prezzo, – [amazon_link asins=’B01MSMCN13′ template=’PriceLink’ store=’runlikeneverb-21′ marketplace=’IT’ link_id=’30c8d71c-d8ce-11e6-9513-b1d899ba960d’]) in grado di accontentare tutti, dal principiante al runner più esigente.

Rileva andatura, distanza e altitudine. Non solo. Misura la frequenza cardiaca direttamente dal polso e controlla l’intensità a cui ti stai allenando.

Misura inoltre ogni momento la tua attività quotidiana, passi, calorie e analizza la qualità del sonno. Ah, ci sono anche le notifiche Smart che ti consentono di visualizzare chiamate e messaggi ricevuti sullo smartphone.

Ha diversi profili degli sport da te praticati e ti consente di personalizzare le schermate di allenamento con i dati che vuoi visualizzare.

E poi c’è Polar Flow, per pianificare, analizzare e condividere i tuoi allenamenti con il servizio online, dove tutti i tuoi dati sono disponibili in modo chiaro e intuitivo.

Una volta attivato, puoi collegare il tuo account Polar Flow a una vasta gamma di servizi, inclusi Strava, MyFitnessPal (solo iOS) e TrainingPeaks.

Ma il Polar M200 è anche divertente. Confronta la tua velocità con quella del record mondiale di maratona o scopri che risultato avrebbe il tuo test di Cooper in base alla tua andatura attuale.

Abbina Polar M200 al tuo stile e ad ogni occasione grazie ai 5 colori disponibili (scegli nero o rosso quando acquisti l’orologio, bianco, rosso e giallo invece come bracciale aggiuntivo)

IL NUOVO POLAR M200 È DISPONIBILE PER L’ACQUISTO AL PREZZO DI 149,99 €

INFO E SPECIFICHE TECNICHE SU

https://www.polar.com/M200

[amazon_link asins=’B01MSMCN13,B01N52JQL8,B01M3X8BX4,B01M2CTVME’ template=’ProductCarousel’ store=’runlikeneverb-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a5cb4952-d8cc-11e6-9d36-53f6896204f4′]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •