Red Bull Art of Motion ha scelto Matera!

Nel 2019 ritorna Red Bull Art of Motion, l’evento che dal 2007 raduna e mette a confronto l’elite del freerunning internazionale.

La competizione, per prima volta, si trasferisce in Italia, in una location magica e con un fascino unico: Matera.

A ottobre, la “Città dei Sassi”, Capitale Europea della Cultura 2019, sarà lo scenario perfetto per le evoluzioni mozzafiato dei migliori freerunners al mondo.

I nomi dei 18 partecipanti arriveranno da diverse modalità di qualificazione:

8 posti (4 uomini e 4 donne) verranno scelti dalle qualificazioni online;
Altri 5 (3 uomini e 2 donne) da quelle on-site che si svolgeranno a Matera nei giorni che precederanno l’evento;
1 posto andrà al primo classificato dell’NAPC di Vancouver (16/18 agosto);
1 al vincitore del Lion City Gathering di Singapore (12/15 settembre)
1 wild card sarà assegnata a un atleta italiano scelto da Red Bull.

Le ultime due caselle sono già state assegnate all’ucraino Alexander Titarenko, vincitore dell’ultima edizione di Red Bull Art of Motion (Santorini 2017) e al polacco Krystian Kowalewski, trionfatore all’Air Wipp Challenge.

Se vuoi vivere l’esperienza unica di Red Bull Art of Motion, e gareggiare fra le strade senza tempo di Matera, quello che devi fare è postare il video da 90 secondi con la tua performance di freerunning per mostrare le tue capacità e impressionare la giuria, che vedrà Patrick Morawetz (AUT) come presidente, supportato da: Kie Willis, Anan Anawar, Sergio Cora Campus, Marcus “Zyrken” Gustaffsson e Gabriel Nunez.

I vincitori conquisteranno il “golden ticket” per la gara principale, incluse tutte le spese di viaggio.

Questi gli elementi che i giudici valuteranno: Esecuzione, Flow, Difficoltà Tecnica, Creatività e Performance Generale.


Segui:

www.redbull.com/artofmotion

www.facebook.com/rbafm

#redbullartofmotion

Condividi su:
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •