Ruggero Pertile regala 7 consigli per affrontare la Mezza di Monza

Per chi, domenica 13 settembre, correrà la Mezza di Monza il tempo comincia a scorrere veloce. Il countdown segna ormai “meno 15”.

Gli organizzatori hanno pensato di fare un regalo a tutti, offrendo una serie di consigli che possano segnare l’avvicinamento alla gara, in particolare la 21 e la 30 km.

E per farlo hanno scelto un “consulente” d’eccezione, da poco rientrato in Italia dalla Cina: si tratta di Ruggero Pertile, reduce dal quarto posto nella maratona ai Mondiali che gli ha regalato la più grande gioia della carriera e un pass olimpico per Rio 2016.

Ruggero, peraltro, conosce molto bene la Mezza di Monza poichè l’ha vinta in due occasioni, nel 2004 e nel 2007.

Ecco quindi le sue 7 regole d’oro per arrivare preparati al giorno della gara e vivere un’esperienza totalmente soddisfacente.

1. Usate scarpe nuove ma che avete avuto il tempo di testare in allenamento.

2. Non sconvolgete la vostra dieta, mantenetela equilibrata variando molto gli alimenti. Aumentate i carboidrati, ad esempio mangiando dolci lontano dai pasti.

3. In questi ultimi giorni di allenamento idratatevi moltissimo (sia prima che dopo ciascuna sessione) poichè la gara potrebbe corrersi con temperature elevate. Eventualmente usate anche succhi di frutta per dare energia rapida ai muscoli.

4. Chiudete gli allenamenti di rifinitura con degli allunghi per sciogliere le gambe.

5. Per ritrovare freschezza non esagerate con il carico chilometrico, tanto più che il percorso della Mezza di Monza è impegnativo.

6. Provate qualche ripetuta su cavalcavia o salite per abituarvi al percorso.

7. La mattina della mezza maratona (o la 30k) sveglia almeno tre ore prima della gara. Prima del via riscaldamento con un po’ di corsa e tanto stretching.

INFO E ISCRIZIONI SU mezzadimonza.it/

Condividi su:
  • 55
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    55
    Shares
  • 55
  •  
  •  
  •  
  •