TomTom Bandit: la recensione di Runlikeneverbefore

La parola d’ordine, quando si parla della action-cam TomTom Bandit è una sola: facilità d’uso.

Ma partiamo dai fatti. Dopo il debutto nel mondo del running con i TomTom Runner e Multisport cardio, la Bandit segna l’ingresso di TomTom nel mondo delle action-cam.

Il display LCD monocromatico è simile e rispecchia quello degli orologi, ed ha la stessa semplicità d’uso e intuitività che caratterizza i prodotti TomTom. Il design allungato della action-cam è quello che gli anglofili chiamano formato “bullet cam”. Ma niente paura. La cam è compatta, solida e robusta, senza troppi orpelli.

Prima di passare alla caratteristica più bella, che rende la Bandit unica, diamo un’occhiata alle specifiche tecniche. La Bandit è in grado di registrare video a 1080p30, 1080p60, 720p60, 720p120 e in formato Cinematic a 2.7k30, 4k15. Come le altre action-cam è capace di registrare filmati in Slow Motion nativo a 1080p x2, x4 720p, e WVGA x6.7.

Connettività Wi-Fi, Bluetooth Smart e USB3.0. Ed è qui che arriva il bello. La Bandit infatti, grazie alla sua connettività e ad una app – disponibile per iOS e Android nei rispettivi stores – vi libera dal montaggio video, solitamente effettuato su un pc/mac.

Ma come ci riesce? Grazie ai sensori di movimento incorporati (GPS compreso) la Bandit riesce ad identificare i momenti più emozionanti dei vostri filmati e, senza passare da un computer, è in grado di effettuare il montaggio del vostro video direttamente dalla cam.

La funzione “Shake to edit”, ovvero scuoti per modificare, trasforma tutti i punti salienti in un bellissimo video, al quale sarà possibile poi aggiungere la vostra colonna sonora preferita.

Ecco un video che ho realizzato con la TomTom Bandit al Jungle Raider Park XTreme (leggi l’articolo completo)

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=CeFw0m6ztUI” width=”720″ autohide=”1″]

E inoltre, se volete scaricare tutti i vostri filmati in versione integrale, è possibile farlo senza collegare nessun cavo. Svitando infatti la cam dal suo involucro è possibile collegarla direttamente al pc ed utilizzarla come un normale dispositivo di memoria USB.

La Bandit è anche impermeabile – con un accessorio venduto a parte – fino a 50 metri, per delle riprese subacquee senza precedenti ed è compatibile con tutti gli accessori e staffe di montaggio GoPro.

È sicuramente una action-cam divertente e facile da usare, un po’ pesante rispetto alla concorrrenza, ma allo stesso tempo solida e compatta.

Il formato “a proiettile” deve un po’ piacere, in particolare quando si hanno esigenze di montarla in posizioni particolarmente scomode.

Lo slot micro-SD assicura tutta la capacità di archiviazione, in particolare se vi piace filmare nel formato Cinematic, che con la sua risoluzione vi lascerà senza parole.

Il display è monocromatico, e questo potrebbe essere uno svantaggio, ma permette di risparmiare molto sulla batteria, che con i suoi 1900 mAh garantisce una durata eccezionalmente lunga.

Il software – o meglio la app – è comunque l’asso nella manica di questa TomTom Bandit. Difficile batterla su questo fronte, la app funziona anche come mirino in real-time, e incorpora tutte le funzioni presenti sul display della cam. Dal telefono sarà quindi possibile avviare e interrompere una ripresa, scattare delle fotografie e cambiare i formati di registrazione e acquisizione video.

Prezzo un po’ alto, si parte dai 429€ del pacchetto base, fino ai 499€ del Kit Premium, che comprende l’adattatore della staffa Go-Pro, telecomando, supporto per manubrio, coperchio per obiettivo impermeabile, supporto per una visuale a 360° e cavo di alimentazione.

Se siete appassionati di sport e vi piace filmare i vostri momenti più belli senza dovervi preoccupare di spendere ore a lavorare sul pc per montarli, la nuova TomTom Bandit è la action-cam che fa per voi!

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=U2DXXwRcWyI” width=”720″ autohide=”1″]

TomTom Bandit - La Scheda

9.2

Solidità

10.0/10

Facilità d'uso

10.0/10

Peso

8.0/10

App

10.0/10

Supporti montaggio

8.0/10

Pros

  • Facile da usare
  • Niente cavi
  • Editing da App
  • Robusta

Cons

  • Pochi accessori nella versione base
  • Formato
  • Prezzo alto
Condividi su:
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •