Torna la passione per la Montagna, torna il Gran Trail Orobie

Non sono mai stato un appassionato di Montagna. Il 95% delle volte è stato l’asfalto a farmi compagnia.

Qualche tapasciata ogni tanto ok, ma niente di paragonabile alla corsa in Montagna, al Trail Running.

L’estate scorsa la svolta. Ho scoperto un mondo che non conoscevo. La prima volta è stata a Salisurgo, quando ho capito cosa significa esplorare la Montagna, di notte.

Poco tempo dopo il Palanzone insieme a Karen e Luca, dove ho imparato a muovere i primi passi di corsa. E poi ancora Stralivigno, e qualche uscita di gruppo.

Un’atmosfera impossibile da dimenticare, quella che si respira in Montagna. La gente, i saluti, gli spazi sconfinati.

Non avevo mai pensato di partecipare in una gara di Trail. Fino a ieri, quando ho visto partire i partecipanti del Gran Trail Orobie.

L’occasione questa volta arriva da Gore-Tex, che mi regala un weekend indimenticabile. Sì, perchè insieme a La Sportiva ha realizzato la nuova Synthesis con tecnologia Surround e per farcela provare ci ha portati su una parte del percorso della Orobie Ultra Trail.

Dopo aver assistito alla partenza del Gran Trail siamo partiti in direzione Rifugio Calvi e da lì abbiamo camminato in direzione Pizzo del Diavolo. Una semplice camminata, niente di agonistico, niente corsa.

Affiancati e accompagnati dalla grandissima esperienza della nostra guida Sara, abbiamo percorso alcuni tratti della durissima Ultra Trail da 140 km. Un’impresa davvero per pochi. Mi rendo conto che le Orobie non sono facili da mandar giù.

Ma i panorami sono mozzafiato. Come si fa a non amare un posto così. La natura ci regala anche l’incontro con tre marmotte e scopro che qui, a pochi passi da noi, c’è la sorgente (una delle tre) del fiume Brembo.

Queste montagne hanno un modo di chiamarti, di rapirti il cuore che non puoi resistere. La tentazione e la voglia di diventare uno degli iscritti dell’edizione dell’anno prossimo è alle stelle.

Io qui ci voglio correre. Di giorno, di notte. Per tutto il tempo necessario. Un nuovo obiettivo, un nuovo modo di vivere la corsa. Il Gran Trail sarà il mio primo passo.

Le prossime settimane, grazie anche al clima estivo, saranno cruciali per ritrovare il feeling con le Montagne e testare tutti i materiali che ho (e acquistare quelli che ancora mi mancano). Abbigliamento, zaini, bastoncini, frontale, borracce. Sarà un settembre ricco di novità (per ora non posso dire di più).

Intanto le scarpe superano il test. Le Synthesis sono una favola. Morbide, confortevoli. Un buon grip. E se le immergi fino a metà nell’acqua la tecnologia Surround di Gore-Tex fa in modo che l’umidità esca, rinfrescando i piedi (senza bagnarli!).

La Montagna chiama a gran voce insomma, ancora una volta. La risposta non tarderà ad arrivare. Trail Running arrivo!

Condividi su:
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •