Usain Bolt: “Questo sono io”

La storia dell’uomo più veloce del mondo raccontata dalla sua viva voce. Dalle partite a calcio e cricket sotto il caldo sole giamaicano alla scoperta che quel ragazzino smilzo poteva correre veloce, molto veloce. Dalla doppietta olimpica (100 e 200 metri) di Pechino 2008 agli incredibili, e apparentemente imbattibili, record del mondo nelle due specialità. Ma quella di Usain Bolt, l’uomo più atteso delle Olimpiadi di Londra 2012 non è solo una storia sportiva: ci sono anche la sua famiglia, i suoi amici e le peculiarità della cultura giamaicana, ci sono gli alti e bassi tipici delle carriere di tutti gli atleti e l’impegno e i sacrifici necessari per rimanere al top. E poi le feste, il cibo-spazzatura, la musica dancehall e le auto veloci. Perché Usain Bolt non è solo un superman: è anche e soprattutto un ragazzo di venticinque anni che vuole vincere senza rinunciare a tutto ciò che rende divertente la vita dei suoi coetanei. Edito da Baldini&Castoldi.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •