Wings for Life World Run: si corre il 3 maggio 2020

Dall’America all’Oceania, dall’Europa all’Africa – nella Wings for Life World Run, tutti i partecipanti iniziano simultaneamente.

L’obiettivo? Correre il più a lungo possibile prima di essere raggiunti dalla Catcher Car.

Lo scopo? Partecipare insieme a migliaia di persone nel mondo e contribuire a trovare una cura alle lesioni del midollo spinale: il 100% delle iscrizioni e delle donazioni viene infatti interamente devoluto alla ricerca scientifica.

Tutto questo – e molto di più – è Wings for Life World Run, l’evento globale che apre oggi le iscrizioni per la settima edizione in programma domenica 3 maggio 2020.

Alle 11:00 UTC (le 13.00 ora italiana) prenderà il via in tutto il mondo l’unica gara in cui non esiste una finish line, ma è il traguardo a inseguire i partecipanti.

La Catcher Car, una speciale auto a velocità controllata, parte infatti mezz’ora dopo il via raggiungendo ed eliminando i concorrenti lungo il percorso, fino a quando ne rimane soltanto uno, il vincitore globale.

Un format spettacolare e unico che nel 2019 ha visto in gara 120.054 persone in 323 località e 72 paesi nel mondo, raccogliendo l’incredibile cifra di 3,5 milioni di euro devoluti interamente alla Fondazione Wings for Life a sostegno di progetti di ricerca per trovare una cura alle lesioni del midollo spinale.

Grazie al generoso supporto di tutti i runner, donatori e sponsor della Wings for Life World Run, dal 2014 ad oggi è stata raggiunta l’incredibile somma di 27,2 milioni di euro.

Attualmente, gli sforzi dei partecipanti alla Wings for Life World Run permettono a 60 importanti studi clinici di proseguire nei progetti di ricerca.

E i primi significativi risultati iniziano ad arrivare: il momento più emozionante della passata edizione è stato infatti quello in cui David Mzee, paralizzato da anni, nella località svizzera di Zug ha percorso sulle sue gambe 390 metri prima di essere raggiunto dalla Catcher Car.

Non un miracolo, ma l’epilogo del progresso della ricerca possibile grazie al contributo delle migliaia di persone che dal 2014 ogni anno partecipano, sostengono e donano grazie alla Wings for Life World Run.

Ora, nel 2020, Wings for Life World Run vuole alzare ulteriormente l’asticella e punta a coinvolgere ancora più persone nel mondo, tramite le gare ufficiali o le App Run.

La Wings for Life World Run è un evento totalmente inclusivo, chiunque infatti può partecipare: camminando, correndo o spingendo una sedia a rotelle.

Solo quando verrà trovata una cura alle lesioni del midollo spinale l’obiettivo potrà dirsi raggiunto, fino ad allora continueremo a correre per chi non può”.

Il 3 maggio 2020 partecipa anche tu, iscriviti ora!

Wings for Life World Run: www.wingsforlifeworldrun.com

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •