A San Siro a colorare, andiamo a comandare!

The Gran Finale, così gli organizzatori hanno deciso di chiamare la decima tappa di The Color Run By United Colors of Benetton, che ha chiuso in maniera trionfale il tour 2016 della “5 km più divertente del pianeta”.

E quanche quest’anno non si poteva mancare. La mia prima Color è di due anni fa, sempre a San Siro, quando ancora si faceva il giro intorno all’ippodromo. Poi il provvisorio trasferimento – l’anno scorso – nell’autodromo di Monza, il tempio della velocità.

E ieri si è tornati di nuovo a correre a San Siro, insieme ad altri 15.000 color runner che hanno partecipato al tradizionale appuntamento di chiusura di The Color Run.

Il percorso questa volta si è sviluppato nei dintorni dello storico impianto milanese attraversando il Parco Aldo Aniasi (ex Parco di Trenno) per tagliare il traguardo in via Achille. Durante il percorso, come sempre accade, si attraversano i punti colore posizionati ad ogni chilometro dove decine di volontari ti ricoprono di colore.

La novità il punto colore Tropicolor, caratterizzato dalla presenza di palme, hukulele, musica hawaiana e collane di fiori.

Un’occasione di sport e divertimento che ho deciso di passare insieme alle mie due figlie e a tantissimi amici, in particolare con le ragazze e i ragazzi di Women in Run Milano.

E poi l’emozione del Color Blast finale e le esibizioni di Rovazzi, Emis Killa ed Elodie, tutti invitati da Radio 105, radio ufficiale della manifestazione, che insieme agli artisti ha portato anche i due speaker Fabiola e Dj Giuseppe, che hanno trasmesso in diretta dal truck della radio.

Nessun intoppo, nessun problema, un bel sole e tanto caldo. Gli ingredienti perfetti per un pomeriggio all’insegna del colore.

CI VEDIAMO L’ANNO PROSSIMO!!!

Condividi su: