Adidas Futurecraft 4D, il futuro della stampa 3D

Questa è una di quelle notizie che piacciono tanto a Run Like Never Before. Un mix tra corsa, tecnologia, futuro e sperimentazione.

La notizia – in breve – è che adidas torna a far parlare di sè grazie a una nuova intersuola stampata in 3D.

“Ancora?” direte voi, ma esistono già suole in 3D. E questo è vero, ma con la nuova Futurecraft 4D la produzione di massa diventa sempre più vicina.

Futurecraft 4D sarà infatti la prima a utilizzare la tecnologia “Digital Light Synthesis” sviluppata e brevettata da Carbon.

Questa azienda, che manco a dirlo ha sede nella Silicon Valley è in grado di creare oggetti (in questo caso l’intersuola delle scarpe) colpendo una base liquida con la luce.

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=zXE-icw28n8″ width=”720″ autohide=”1″]

Ma passiamo ai numeri. La prima versione delle Futurecraft fu prodotta in unnumero davvero limitato di esemplari, che diventarono poi 300 con la 3D Runner con una proiezione di 5.000 paia entro la fine del 2017.

I modelli prodotti invece con la tecnologia Digital Light Synthesis dovrebbero arrivare (e superare) le 100.000 paia entro la fine del 2018.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •