Asics Noosa Tri 12, parola d’ordine: FlyteFoam

Dopo l’anteprima di ieri, che ha visto protagoniste le nuove Brooks Revel, oggi tocca ad asics con le nuove Noosa Tri 12.

Completamente stravolte nel look e nei materiali, le nuove Noosa Tri hanno la nuovissima intersuola in FlyteFoam. Per realizzare un’intersuola così ci sono voluti tre anni di sviluppo e oltre 300 prototipi.

Il materiale proprietario di asics si chiama appunto FlyteFoam, ed è più leggero di circa il 55% rispetto alla classica intersuola in EVA.

Vista per la prima volta nelle DynaFlyte e successivamente nelle nuove Kayano 23, questo tipo di intersuola rappresenta il futuro di asics e sarà adottata gradualmente in tutti i modelli.

Mesh senza cuciture, leggera e traspirante, ha una particolare linguetta sul tallone per infilarla più velocemente nelle transizioni del Triathlon (o semplicemente per quando avete poco tempo a disposizione).

LE NUOVE ASICS NOOSA TRI 12 SARANNO DISPONIBILI A PARTIRE DA MARZO 2017

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •