Brooks Adrenaline GTS 17: sostegno e ammortizzazione, sempre

Volete sapere qual è la prima parola che vi viene in mente quando indossate le nuove Brooks Adrenaline GTS 17?

Vi aiuto dai, inizia per M e per chi corre è allo stesso tempo un sogno e un incubo.

Maratona, sì.

Le Adrenaline evocano km su km, roba che non smetteresti mai di correre. Categoria Support, nella quale finalmente Brooks ha trovato la perfetta combinazione tra supporto e ammortizzazione.

Il supporto nell’intersuola c’è – e si sente – ma non è invadente. Per riuscirci Brooks ha realizzato l’intersuola in tre strati di densità.

Cosa succede con tre strati? Che quando appoggi il grado di ammortizzazione si regola automaticamente al tipo di appoggio e alla velocità della tua corsa.

Non si corre su due mattoni come spesso accade con le scarpe anti-pronazione insomma. Nonostante queste scarpe non siano esattamente delle ultra-light.

Siamo sui 300 grammi, ma non è il peso che conta. Oltre ad avere il giusto supporto qui è l’ammortizzazione a stupire di più.

Sono morbide, comode. Reattive anche quando si spinge sull’acceleratore. Non affondano quando ci corri. Nessun effetto corsa-sulla-spiaggia insomma.

La nuova tomaia è stata completamente ridisegnata, in particolare nella parte anteriore. Sul piede è avvolgente, ma senza stringere.

La somma di tutti questi elementi regala sostegno e struttura. Passo dopo passo, chilometro dopo chilometro.

Le nuove Brooks Adrenaline GTS 17 sono ideali per tutti i pronatori che ambiscono a lunghe e lunghissime distanze. Sicure e stabili anche quando si viaggia intorno ai 4’30″/km

Vanno bene anche per chi certe velocità non le ha ancora nelle gambe, grazie alla mescola in BioMoGo DNA, un polimero brevettato da Brooks, che si comporta come un fluido non-newtoniano adattandosi alla pressione dei piedi (se vai lento sono molto ammortizzate, se vai veloce sono molto reattive) e assicura il 30% di ammortizzazione in più rispetto a “vecchi” materiali come EVA o gel.

TUTTE LE INFO SU http://www.brooksrunning.com/it

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •