Due giovani fidanzati vincono il Brooks Motor Duathlon

Si tratta probabilmente della coppia più sprint d’Italia: Jacopo Boscarini e Katerina Stankiewicz si sono aggiudicati rispettivamente il trofeo maschile e quello femminile della prima edizione del Brooks Motor Duathlon, svoltosi questo fine settimana sulla pista del circuito del Mugello.

Un week-end all’ insegna dello sport e del divertimento quello svoltosi nella cornice dell’Autodromo internazionale, che ha visto tra sabato e domenica, nella cornice della Mugello GP run 2014,  impegnati in pista 80 runners piloti, che si sono sfidati in una doppia corsa, sabato sui go-kart, domenica in una corsa di 10 km. Il risultato? A trionfare non è stata solo la bravura ma, addirittura, l’amore perché oltre ad essersi dimostrati i migliori in pista vincendo rispettivamente nella categoria uomini e in quella delle donne, Jacopo Boscarini e Katerina Stankiewicz fanno coppia fissa anche nella vita.

24 anni lui, 28 anni lei e due grandi passioni che, ormai dal 2000, colorano la loro quotidianità: i motori e la corsa. Jacopo Boscarini ha iniziato 14 anni fa correndo le corse campestri scolastiche fino a quando il responsabile dell’Atletica Grosseto si è accorto di lui facendolo gareggiare nella sua squadra. Negli anni si è aggiudicato diverse corse dilettantistiche (nel 2013 ha vinto la prima posizione a Saint Tropez) e diversi titoli regionali UISP. “Nel 1994 sono arrivato al Mugello per la prima volta per la Formula uno” racconta Jacopo. “È stata un’emozione pazzesca vedere sotto i miei occhi quella macchine sfrecciare ad alta velocità ed è stato in quel momento che ho pensato che io avrei voluto gareggiare li, che quello sarebbe stato il mio sogno. E oggi si è avverato”.

vincitori Brooks Motor Duathlon

Katerina, invece, arriva dalla Polonia e ha iniziato con l’atletica su pista nel 2000. Come Jacopo ha partecipato a moltissime gare dilettantistiche, vincendo parecchi titoli regionali. Lavora in azienda e riesce a dedicarsi all’allenamento 3 o 4 volte alla settimana, contro le 5 o 6 di Jacopo. “Il lavoro impegna totalmente le giornate” dice Katerina Stankiewicz. “Fortunatamente Jacopo, essendo istruttore professionista, prepara tabelle di allenamento personalizzate per entrambi in modo da poterle seguire e ciò mi permette di ritagliare il tempo necessario per i miei allenamenti”.

È proprio grazie alla loro passione condivisa che i 2 si sono conosciuti e innamorati: a far scattare la scintilla è stata proprio una gara, nel 2012 a Grosseto, alla quale entrambi hanno partecipato e che gli ha permesso di conoscersi. Oggi gareggiano insieme e la loro forza è un trionfo: Al Mugello Jacopo conquista il primo posto ottenendo un tempo di 2:04:58 mentre nella categoria femminile Katerina chiude a 2:22:05.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •