Eastpak presenta la nuova collaborazione con Jean Paul Gaultier per DAA

Jean Paul Gaultier e Eastpak si uniscono per combattere l’AIDS. E’ iniziato tutto con un solo zaino, la speciale creazione di Jean Paul Gaultier per la 4° edizione di Eastpak Artist Studio a supporto dell’associazione benefica Designers Against Aids (DAA). Ma il primo incontro si è trasformato in qualcosa di più grande: una collezione in collaborazione che unisce la visione artistica di Jean Paul Gaultier e la passione di Eastpak per la funzionalità, catturando lo spirito, i valori e l’identità di entrambi i brand.

Ninette Murk, fondatrice e direttore creativo di DAA: “Sono entusiasta di sentire che Jean Paul Gaultier unirà le forze con Eastpak per supportare DAA. Non solo perchè è uno degli stilisti più creativi e talentuosi ma anche perchè ha supportato la battaglia contro l’AIDS/HIV fin dall’inizio.”

Jean Paul Gaultier: “Penso che il preservativo sia l’indumento migliore che sia mai stato inventato e il mio messaggio a tutti è: Proteggetevi!. Sono coinvolto nella battaglia contro l’AIDS da molti anni e continuerò a supportare questo fino a quando servirà”

Jean Paul Gaultier House: “Guardando attraverso l’eredità storica di Eastpak, l’ispirazione per la collezione è venuta naturalmente. La collezione in Limited Edition richiama le radici militari di Eastpak ma ci sono anche i corsetti che sono parte essenziale nella storia di Jean Paul Gaultier. Nella collezione principale invece, la storia di Eastpak nei college e nelle strade è rappresentata da un bomber e da un giubbino di jeans, due pezzi iconici che Jean Paul Gaultier ha reinventato molte volte anche nelle sue collezioni.”

La collezione Eastpak x Jean Paul Gaultier include 7 zaini: tre di questi saranno un’edizione limitata e numerata. La collezione in Limited Edition sarà in vendita dal 30 gennaio 2015 presso negozi selezionati come Eastpak Store Milano, 10 Corso Como, Wok e Luisa Via Roma. Una parte dei ricavati sarà donata all’associazione DAA.

La collezione principale sarà lanciata il 1 aprile 2015. Anche per la collezione principale una parte dei ricavati sarà donata all’associazione DAA.

Condividi su:
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •