Ecco cosa fare (e non fare) nei giorni che precedono una gara

Dietro a una gara, che sia una 10K, una Mezza Maratona o una Maratona (sì, quelle lunghe 42 km e qualche centinaio di metri) ci sono settimane, mesi di preparazione. E buttare tutto alle ortiche (per usare un eufemismo) è un attimo.

Gli imprevisti sono dietro l’angolo, e bisogna fare attenzione a tutti i dettagli, dall’abbigliamento all’alimentazione. Ecco qualche consiglio pratico per orientarsi nei giorni precedenti una gara.

SCARPE

È forse il consiglio più banale, quello che tanti (ma non tutti) conoscono. Mai (e dico mai) usare un paio di scarpe nuove il giorno della gara.  Nessuno vuole vesciche o male a piedi/unghie dopo 4 o 5 km. Usate invece un paio di scarpe collaudato con il quale avete corso distanze lunghe. Niente novita!

GEL/INTEGRATORI

Come per le scarpe, la regola è la  stessa. In gara non usate mai gel o integratori che non avete testato prima. Ai ristori se avete dei dubbi sul contenuto dei bicchieri bevete acqua e bevete gli integratori nel post-gara.

IDRATAZIONE

Bevete la quantità d’acqua necessaria al vostro organismo e non esagerate con i liquidi. Se pensate che bere quattro litri d’acqua il giorno prima di una gara vi consentirà di non fermarvi ai ristori vi sbagliate. Inoltre, dettaglio non trascurabile, dovrete interrompere il sonno (più volte) per andare in bagno. Non sarà una notte tranquilla.

CARBO-LOAD

Se potete la sera prima evitate cene e cenoni, soprattutto se a tarda ora. Mangiate un po’ prima del solito e andate a letto presto. Non inserite cibi nuovi o ‘invenzioni’ dell’ultim’ora. Se volete una guida dettagliata su cosa mangiare la settimana prima di una gara seguite i consigli che Run Veg ha studiato per Run Like Never Before. E ricordate, la festa è per il dopo gara.

BAGAGLI

Perchè sfidare il Dio dei bagagli? Se la gara è lontana da casa accertatevi di avere messo in borsa tutto, ma proprio tutto il necessario. Se dovete volare per raggiungere la città della gara imbarcate abbigliamento e scarpe da corsa come bagaglio a mano. Perdere la valigia il giorno prima sarebbe una tragedia. Significherebbe dover ricomprare tutto senza aver mai indossato abbigliamento e scarpe. Fate una lista di quello che vi serve e controllate due (o tre) volte di aver portato tutto.

VIAGGIO LUNGO

Che sia aereo, treno, piroscafo o Space Shuttle ricordatevi di fare un po’ di stretching durante il viaggio, in particolare se di lunga durata. Camminate per i corridoi e tenete le gambe in movimento per fare in modo di mantenere il flusso sanguigno costante. Se riuscite prendetevi una pausa ogni ora.

NIENTE ESPERIMENTI

Nei giorni che precedono la gara incontrerete e parlerete con amici, esperti e professoroni di ogni genere. Ognuno con un diverso consiglio per voi. Non fatevi distrarre e fate quello che avete sempre fatto. Andate per la vostra strada e se volete sperimentare potrete sempre farlo dopo la gara, in allenamento e in tutta tranquillità.

BUON ALLENAMENTO RUNNERS, E IN BOCCA AL LUPO!

RLNB-Logo

Condividi su:
  • 392
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    392
    Shares
  • 392
  •  
  •  
  •  
  •