GoPro presenta la nuova HERO+

GoPro, brand che ha permesso di creare alcuni tra i contenuti più coinvolgenti al mondo, presenta la nuova GoPro HERO+ con Wi-Fi e Bluetooth integrati che rendono ancora più semplice la cattura e la condivisione di contenuti per tutti gli appassionati delle action cam.

La nuova camera, disponibile ad un prezzo di 229,99 euro, è waterproof fino a 40 metri ed è compatibile con tutti gli accessori e i supporti GoPro. Consente di filmare meravigliosi video a 1080p60 e 720p60 e scattare foto singole a 8MP, in Time Lapse o in sequenza (5 immagini al secondo), mantenendo l’incredibile qualità che ha reso il brand californiano famoso in tutto il mondo.

La caratteristica principale della camera HERO+ è il Wi-Fi integrato che permette di connettere la camera a GoPro App tramite smartphone e di utilizzare la funzione Trim&Share, che consente all’utente di modificare i propri video e condividerli in tempo reale.

HERO+ arricchisce e completa la gamma 2015 di GoPro, ma non è tutto. La nuova GoPro HERO4 Session, la più piccola e facile da utilizzare, è disponibile da oggi a un prezzo più accessibile pari a 329,99 euro. I due dispositivi si aggiungono quindi alle HERO4 Black e HERO4 Silver Edition, per fornire una ancor più ampia possibilità di scelta e soddisfare ogni esigenza, amatoriale e professionale.

ECCO TUTTA LA GAMMA GOPRO:

HERO4 Black: Qualità professionale. Simply the best. 529.99 euro

HERO4 Silver: Acquisizione e prestazioni elevate, con tutta la comodità del touch-screen. 429.99 euro

HERO4 Session: GoPro. Piccola e semplice da usare. 329.99 euro

HERO+LCD: La entry level perfetta con Wi-Fi e touch screen. 329.99 euro

HERO+: La nuova entry con Wi-Fi integrato. 229.99 euro

HERO: L’entry level per eccellenza. 139.99 euro

HERO+ sarà disponibile a partire dal 4 ottobre 2015 presso i rivenditori autorizzati in tutto il mondo e sul sito ufficiale gopro.com

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=GZum5RYGVi0″ width=”720″ autohide=”1″]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •