“Il mondo è a soli 25 secondi” ecco il documentario #BREAKING2 di National Geographic

Dopo un anno di avanzato allenamento scientifico, tre atleti di elite hanno deciso di cercare di raggiungere l’incredibile e, aiutati da Nike, rompere la barriera delle due ore nella maratona.

Più di 19 milioni di spettatori in tutto il mondo hanno assistito all’evento, in cui gli atleti, guidati dalla loro inesorabile determinazione e sostenuti da innovazione scientifica e innovative targata Nike, hanno corso nel Circuito di Monza.

Nel finale sorprendente, che vi lascerà senza parole, il 32enne Kenyan Eliud Kipchoge per soli 25 secondi non è riuscito a rompere il record delle due ore.

Il documentario Breaking2 è disponibile sulle piattaforme digitali di National Geographic. Le piattaforme includono YouTube (disponibile in 31 lingue), Facebook, NationalGeographic.com, EST, TVE e VOD.

Con riprese mozzafiato, il film racconta il viaggio dei tre atleti di fama mondiale e dei loro team mentre cercano di realizzare l’impossibile.

Breaking2 rivela il potere del potenziale umano ed esplora il viaggio emotivo che ha legato questi tre super-atleti, mentre fanno di tutto per cercare di rendere possibile l’impossibile.

Dalla sperimentazione nelle gallerie del vento dei laboratori statunitensi al cercare di equilibrare l’allenamento con la loro vita quotidiana in Africa orientale, fino alla corsa finale in Italia, abbiamo seguito questi pionieri nel loro cammino globale per spezzare la barriera delle due ore.

Gli atleti si sono incontrati con un team di scienziati per più di un anno di test, analisi di formazione, progettazione e sviluppo di prodotti, pianificazione personalizzata della gara.

Il dottor Brad Wilkins, direttore del team Nike Explore nel Nike Sport Research Lab, è stato  a  capo della squadra di scienziati, il cui lavoro ha guidato questo tentativo. Wilkins e il suo team hanno cercato tutti i modi per ottimizzare le prestazioni degli atleti, dalla conduzione di test di resistenza al crunching dei dati del laboratorio e all’identificazione della strategia di corsa ottimale.

Breaking2 purtroppo non abbatte la barriera di due ore, ma per poco. Come raccontato da questi atleti eccezionali, questa non è la storia di un mancato successo, è una delle imprese atletiche più eroiche e sorprendenti di tutti i tempi.

Breaking2 è prodotto da National Geographic Studios, in partnership con Nike ed in collaborazione con Dirty Robber. Per National Geographic Studios, produttore esecutivo Brian Lovett e Jeff Hasler vice presidente esecutivo.

Per Dirty Robber, film diretto da Martin Desmond Roe, produttori esecutivi Chris Uettwiller e Jason Puris e produttore Kathlyn Horan. Per Nike, produttore esecutivo Mark McCambridge. Per National Geographic Channel, produttore esecutivo Betsy Forhan; vicepresidente, produzione Kevin T. Mohs, presidente Tim Pastore oltre che programmazione e produzione originali.

Condividi su:
  • 59
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    59
    Shares
  • 59
  •  
  •  
  •  
  •