La Belluno-Feltre Run e la CagliariRespira unite nel segno della corsa

Dalle Dolomiti al mare di Sardegna. La Belluno-Feltre Run e la CagliariRespira, nel 2016, saranno unite da un gemellaggio nel segno della corsa.

Tutti i partecipanti alla 30 km bellunese del 10 aprile e alla mezza maratona sarda del 4 dicembre concorreranno per una speciale classifica che sommerà i tempi realizzati nelle due prove.

Il legame tra la Belluno-Feltre Run e la CagliariRespira è stato favorito da Said Boudalia – spiega Johnny Schievenin, presidente del Gs La Piave 2000, società organizzatrice della Belluno-Feltre Run e per la quale è tesserato anche il forte atleta italo-marocchino -. Tutti gli anni Said corre in Sardegna, dove ha molti amici, e ci ha fatto conoscere l’organizzatore della CagliariRespira, Paolo Serra. L’obiettivo è portare un gruppo di atleti sardi a correre la Belluno-Feltre Run e contraccambiare la visita, a dicembre, in occasione della mezza maratona di Cagliari”.

La Belluno-Feltre Run e la CagliariRespira saranno quindi unite da una classifica che premierà i migliori tre atleti, uomini e donne, sulla base dei tempi realizzati nelle due competizioni. Per gli atleti partecipanti all’accoppiata di gare è prevista anche una quota d’iscrizione agevolata: 20 euro per la Belluno-Feltre Run e 15 euro per la CagliariRespira.

L’edizione 2016 della Belluno-Feltre Run avrà come momento clou la gara sui 30 km (nelle due diverse declinazioni: agonistica e non agonistica), accompagnata dall’ormai classica staffetta 3×10 km. L’evento del 10 aprile non sarà però soltanto dedicato soltanto agli appassionati della corsa.

Il cartellone dell’evento comprende anche la Belluno-Feltre Bike (40 km in bicicletta lungo le piste ciclabili della Val Belluna), oltre al classico spazio dedicato al nordic walking, per il quale quest’anno è prevista la novità di una staffetta sulle 4 ore per squadre composte da quattro atleti, che si terrà sabato 9 aprile a Pra’ del Moro a Feltre, mentre la tradizionale prova trail della domenica scatterà da Busche per concludersi sul traguardo di via Campogiorgio.

A proposito di novità, a fianco della corsa non competitiva “Il cuore tra le mani”, in programma sabato 9 aprile a Belluno con l’obiettivo di raccogliere fondi per le scuole cittadine, è pronta al debutto la Nonno Run – Rocce Impavide, una marcia sulla distanza di 3 km dedicata a tutti i nonni (accompagnati magari dai loro nipoti), che andrà in scena domenica 10 aprile a Feltre. Non sarà una gara, non essendo previste classifiche, ma l’occasione per creare una macchia di colore e allegria per le vie del centro cittadino.

Le iscrizioni sono già aperte presso le sedi dei centri Auser della provincia, dov’è iniziata la distribuzione delle t-shirt ufficiali dell’evento. La quota d’iscrizione (12 euro, in parte donati all’Auser) dà diritto alla maglietta e alla partecipazione al Pasta Party che si terrà dopo la corsa.

INFO E ISCRIZIONI SU www.bellunofeltrerun.it

Condividi su:
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •