La Milano City Marathon ai blocchi di partenza

E’ stata ufficialmente presentata a Palazzo Marino l’undicesima edizione della Maratona di Milano, che domenica 10 aprile prenderà il via dai padiglioni di Rho Fiera. Attraverso le immagini del filmato d’apertura, Linus – presidente onorario della Milano City Marathon – ha presentato il percorso con arrivo in Piazza Castello che ha fatto della maratona meneghina un evento internazionale, richiamando ad oggi oltre 9.000 iscritti, di cui ben 4.000 correranno la Relay Marathon (staffetta non competitiva). Al fianco del Consorzio Milano Marathon, composto da RCS Sport-La Gazzetta dello SportRosa & Associati, sempre più presente il Comune di Milano che vede nella maratona un evento della città per la città. A meno di dieci giorni alla gara abbiamo già superato di un migliaio gli iscritti dell’anno scorso: l’obiettivo è di raggiungere quota diecimila partecipanti, un traguardo non impossibile per una competizione rinnovata nel percorso, nel periodo di svolgimento e negli eventi collegati” ha dichiarato Alan Rizzi, Assessore allo Sport del Comune di Milano. L’evento – patrocinato anche dalla Provincia di Milano e dalla Regione Lombardia – sarà un momento di festa non solo per i runners, ma anche per il pubblico grazie a una ricca animazione lungo il percorso (il truck di Radio Deejay, i comici di Zelig e della buona musica) e al Marathon Village in Largo Beltrami da giovedì 7 a domenica 10 aprile. “La Maratona di Milano sarà un momento di convivenza e aggregazione: il nostro obiettivo è di coinvolgere tutta la città e attirare l’attenzione dei cittadini su quello che senza dubbio è un grande evento sportivo” ha commentato Roberto Formigoni, Governatore della Regione Lombardia che poi ha proseguito “il Running Team di Regione Lombardia sarà presente con due squadre che correranno in staffetta. Sarò uno degli staffettisti e percorrerò un tratto di 10 km circa“. Come accade con le più grandi maratone internazionali, il 10 aprile si correrà anche per sostenere i progetti e le iniziative di beneficienza delle 76 Onlus che hanno aderito al Charity Program; tra queste anche la Fondazione Laureus, che parteciperà alla maratona con una staffetta di grandi sportivi quali i rugbisti Troncon, Bortolami e Tebaldi e il pallavolista Zorzi, come ricordato da Silvana De Giovanni, direttore della Fondazione. Anche Michele Acquarone, Direttore Generale di RCS Sport, ha puntato l’attenzione sul messaggio positivo che la Maratona vuole lanciare a tutta la città: “Un messaggio di solidarietà attraverso le charity, di speranza per il Giappone – per il quale abbiamo in serbo un’iniziativa dedicata – ed ecologico con l’invito a lasciare per un giorno l’auto a casa e venire sul percorso a vedere la fatica, il sacrificio e la gioia dei concorrenti”. In chiusura della presentazione, Andrea Monti – Direttore de La Gazzetta dello Sport – ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di quello che sarà un momento di grande festa: “Corriamo in questi ultimi giorni per raggiungere quota diecimila partecipanti”.

 

Domenica 10 aprile la Milano City Marathon sarà trasmessa in diretta da RAI Sport 1, dalle 9.15 alle 12.00.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •