Le 5 regole per correre una gara all’estero secondo runlikeneverbefore

Avete in programma di correre qualche gara all’estero? Sì? Siete preparati ad affrontare tutte le vicissitudini legate al fatto di trovarsi lontano da casa? Tra pochi giorni correrò, insieme al Team Red Snakes Milano, la “Run to the Beat” a Londra, e quale miglior modo di coinvolgervi se non darvi qualche rapido consiglio sul da farsi quando si espatria. Cinque consigli veloci, Cinque regoleEccole:

1. Pianificare e conoscere. Se potete partite qualche giorno prima (almeno tre se ci sono più di 6 ore di differenza di fuso orario), e una volta arrivati riposatevi e recuperate il più possibile le ore di sonno perdute. Fatevi una corsetta rigenerante il giorno prima della gara e iniziate a conoscere il territorio, familiarizzate con il clima e con il panorama, in gara dovrete essere al top!

2. Vecchi indumenti? Sì grazie! Portate qualche vecchia felpa o giubbino che non usate più, potrebbe tornare utile alla partenza in caso di condizioni climatiche avverse (e magari non previste). Lo potrete buttare, ai bordi della strada (grazie), e NON IN MEZZO ALLA STRADA come fanno molti, al momento della partenza o durante il percorso (in alcune gare gli indumenti “buttati” dai runners vengono raccolti e donati ad associazioni di beneficenza!!)

3. Giuste medicine! Nuove abitudini alimentari e frequenti capatine a ristoranti e fast-food potrebbero rovinarvi la gara (e il week-end). Portatevi una piccola scorta di fermenti lattici e medicinali contro disturbi intestinali. Va beh, anche una pastiglia per il mal di testa è concessa…ma non esagerate! I farmaci influiscono negativamente sulle prestazioni e portano ad una rapida disidratazione. Vade retro squaraus!!

4. Chi siete? Da dove venite? Se viaggiate da soli lasciate sempre un vostro recapito, che sia il nome dell’albergo o il numero di telefono della persona dalla quale siete ospiti. Controllate la mail una volta al giorno (magari in qualche area con wi-fi gratuito) e rassicurate parenti e amici di tanto in tanto (se siete social addicted questa regola non è per voi!)

5. Adattatevi!!! Che voi siate fotografi, drogati di tecnologia o più semplicemente siete in possesso di un telefono cellulare, non dimenticate a casa gli adattatori di corrente! Verificate quali servono nel Paese in cui andate e portatevi una marea di cavi!! 

Seguite la saga de “Le5regole” leggendo uno (o tutti) di questi articoli:

– Le 5 regole per correre più veloce

– Le 5 regole per correre al caldo

– Le 5 regole per l’uso dei social network

– 5 cose da non fare a cena

– Come usare i social in vacanza

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •