Loic Bruni fa downhill nel cuore della notte. Illuminato da un drone.

Red Bull lo sapete, è nota per i suoi eventi folli e per sostenere atleti in grado di compiere imprese (quasi) impossibili.

L’ultima avventura – in ordine di tempo – riguarda il mountain biker professionista Loic Bruni che lo vede proiettato in un downhill nel cuore della notte.

Nessun faro sulla bici, ma un drone sopra la sua testa equipaggiato con un set di luci al LED.

Il video è stato girato alle 3 di notte a Mandelieu, in Francia. Ci sono volute tre notti per girare tutte le scene.

Inoltre il 23enne ha avuto dalla sua, oltre al drone, anche la luna piena, che ha regalato un po’ di luminosità in più sui due diversi sentieri scelti per girare questo incredibile video.

Il regista Hadrien Picard ha dovuto realizzare il drone da zero, fissando le luci prima a un gimbal poi successivamente al drone stesso.

IL RISULTATO FINALE È DAVVERO MOZZAFIATO