Malto e magnesio per affrontare lo stress da rientro e ripartire con energia

Ormai siamo a settembre inoltrato e più o meno abbiamo tutti affrontato lo schock da rientro in ufficio. Senza contare che le giornate si accorciano, il sole tramonta prima, la morsa del caldo si allenta e cominciano i primi freddi.

Tutti questi cambiamenti possono incidere profondamente sul nostro stato di forma e sul nostro umore. Per affrontare lo stress da rientro e ripartire con energia abbiamo 2 alleati: il magnesio e il malto.

Che cosa sono e dove si trovano?

MAGNESIO

Il magnesio è un minerale molto utile al nostro organismo in questo periodo perché rilassa corpo e mente. È in grado infatti di incidere sul sistema nervoso che su quello muscolare. Calma i nervi riducendo i livelli di adrenalina, rilassa i muscoli e riduce problemi come la tachicardia, il mal di stomaco, spasmi, dolori e stress.

Inoltre aiuta a regolare l’umore, ha un effetto benefico sul nervoso, contrasta la spossatezza. Riduce l’aggressività e aiuta ad assumere un atteggiamento positivo.

Ma come si assume? Il magnesio è contenuto in diversi cibi: soprattutto nelle verdure a foglia verde e nelle mandorle. Ma anche in bietole, fichi, carciofi e spinaci, noci, anacardi, arachidi, pistacchi, nocciole, lenticchie e fagioli, riso integrale e crusca, cioccolato, funghi, prugne, arance, carote, peperoni, pomodori, mele e pere e tofu.

A cicli è possibile prendere anche degli integratori come il Magnesio Supremo, utile anche alle donne per contrastare i malumori della sindrome premestruale e gli spasmi muscolari dovuti al ciclo. Ad esempio la sera in acqua tiepida per un mese.

MALTO

Molti credono, o vogliono credere, che lo zucchero sia fonte di energia e di buon umore. Invece il metabolismo degli zuccheri semplici non solo contribuisce alla formazione di grasso ma crea alti e bassi d’umore e nervosismo a causa degli sbalzi di glicemia che quando sale rapidamente scende altrettanto rapidamente.

Cosa fare quindi? Provare a sostituire lo zucchero con i malti. I malti (d’orzo, di riso, di mais) sono dolcificanti naturali derivati dai cereali che assommano alle qualità di gusto dello zucchero un apporto nutritivo che tonifica l’intero organismo, con un’azione specifica sul sistema nervoso.

Il loro utilizzo constante regala energia e migliora il tono dell’umore, spesso incupito dalle fredde e buie giornate autunnali e invernali. Si trovano in tutti i negozi di alimenti biologi e si possono utilizzare per dolcificare bevande calde, yogurt, macedonie e per preparare i dolci.

Un suggerimento: iniziate la giornata con una colazione a base di porridge di avena con mandorle e noci e dolcificatelo con il malto. Se vi allenate di mattina naturalmente mangiate dopo.

Terrete lontana la fame e vi sentirete di buon umore e pieni di energia, pronti ad affrontare ufficio e allenamenti autunnali.

runveg

Chi è Michela Montagner

Vegetariana della prima ora, maratoneta per passione e cuoca per diletto. Si interessa da anni  all’approfondimento di temi legati all’alimentazione, allo sport e al benessere. Oggi segue una dieta vegana e macrobiotica e sta per conseguire il titolo di Terapista Alimentare e Chef Macrobiotica. Collabora con il sito vegolosi.it e ha un blog personale di racconti run e ricette veg: Runveg.it

Run-Veg-Cove

Salva

Condividi su: