Maria Sharapova e la ricerca dell’equilibrio

Alla vigilia di uno dei Tornei di tennis pi importanti, Maria Sharapova si confessa e si racconta, parlando del suo successo, dei fallimenti, e della sua continua ricerca dell’equilibrio.

Maria Sharapova non è certo nuova alla vittoria. La star del tennis ha vinto oltre 550 incontri nel corso della sua carriera, senza contare i suoi 34 titoli vinti. Ma per Maria uno degli avversari più difficili da sconfiggere è l’equilibrio.

“Trovare il giusto equilibrio tra famiglia, amici e tennis è molto importante per me” dice la Sharapova “Ma finora non sono ancora riuscita a capire cosa sia l’equilibrio. E sinceramente, forse non lo voglio sapere. Se conosci tutto così bene, poi la vita inizia a diventare noiosa.”

La vita di Maria Sharapova è cambiata per sempre nel 2004, quando -a Londra – uscì trionfante in uno dei tornei di tennis più prestigiosi al mondo. Quella vittoria cambiò la sua vita per sempre. Ma non la cambiò come persona. “Non so se qualcuno si possa immaginare cosa succeda quando inizi a vincere, specialemente quando sei ancora così giovane.” ammette Maria Sharapova. “Succedono cose pazzesche, inviti e opportunità. La mia fortuna più grande è stata quella di avere due genitori che mi hanno insegnato ad usare la testa.”

Ma con il successo e le vittorie arriva anche una grandissima pressione. “Quando vinci un torneo come quello, credi di essere il migliore e che dovresti vincere ogni singola partita.” dice Maria “Queste aspettative sono molto difficili da gestire nella testa. Per affrontarle, ho dovuto imparare a fare un passo indietro, ed essere felice con il lavoro che facevo e focalizzarmi su cose che mi facessero tenere i piedi per terra.”

Ovviamente vincere ogni singola partita non è possibile. E saper gestire le sconfitte è stata una delle lezioni-chiave per Maria. “Penso sempre molto quando non riesco a dare il meglio” aggiunge la Sharapova. “É importante essere critici nel modo giusto. Ammettere i propri errori, essere realisti sulle cose che non hanno funzionato, e, cosa più importante, rimanere positivi”

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=4shJdWUAW4I” width=”720″ autohide=”1″]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •