Mezza di Monza: 2800 al via!

Veloce come la pista che la ospita, affascinante come il parco in cui è immersa, rievocativa come la medaglia, ispirata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, che verrà consegnata a tutti i finisher. Così si presenta l’ottava edizione della Mezza di Monza, la gara di mezza maratona che domenica vedrà confrontarsi sui 21,097 km tra Autodromo e Parco di Monza circa 2800 podisti. Tanti sono i partecipanti che l’hanno scelta regalando agli organizzatori un altro grande motivo di soddisfazione: anche quest’anno è stato infatti raggiunto il numero limite massimo di iscrizioni. La filosofia che anima la Mezza di Monza è dunque vincente, piuttosto che allestire una gara elite con atleti top runner, l’organizzazione ha infatti deciso di curare nei dettagli la partecipazione degli amatori facendo ogni sforzo per soddisfare le esigenze di chi corre e ama la corsa per pura e semplice passione. Perché alla Mezza di Monza tutti, dal primo all’ultimo in classifica, sono considerati Campioni.  Per questo motivo i principali servizi a disposizione dei partecipanti saranno ancora una volta localizzati all’interno della struttura automobilistica (24 box per un totale che supera i 2.000 metri quadrati di spazi coperti oltre al piazzale antecedente i box, la palazzina dei fotografi e il grande parcheggio a ridosso del rettilineo di arrivo) offrendo ai podisti la possibilità di calcare per intero il palcoscenico della Formula Uno.  “Spenti i motori della Formula Uno – afferma l’Assessore allo Sport del Comune di Monza Andrea Arbizzoni – l’Autodromo torna ad essere il grande protagonista dello sport monzese. Con grande piacere e con un entusiasmo rinnovato la nostra città torna ad ospitare quella che possiamo annoverare tra gli appuntamenti più attesi e prestigiosi dell’anno sportivo monzese e che ormai è stata giustamente inserita tra le corse su strada più importanti a livello nazionale. Un plauso va agli organizzatori che edizione dopo edizione riescono a predisporre un evento unico in grado di coinvolgere sempre più sportivi. Un ringraziamento particolare va ai tanti volontari che con grande passione si impegnano per la buona riuscita di questo evento davvero unico”. 

L’appuntamento è alle 9,30 di domenica 18 Settembre, quando i semafori della start-line si riaccenderanno ad una settimana esatta dal Gran Premio per dare il via alla gara. Sulla griglia di partenza, anziché le monoposto saranno allineati i corridori che percorreranno la pista automobilistica nella sua interezza fino alla curva Parabolica dalla quale usciranno al km 5 per immettersi sui viali del Parco di Monza. Sempre alla Parabolica, in corrispondenza del km 20, avverrà il rientro nella struttura dell’Autodromo dove si percorrerà il rimanente tratto di circuito fino al traguardo. Dislocati lungo il percorso e attivi in tutte le operazioni pre e post gara assicurando supporto e assistenza ci sarà un piccolo esercito di oltre 200 volontari.  Sul piano agonistico vedremo chi raccoglierà il testimone di Corrado Mortillaro e Alice Munafò, vincitori della passata edizione. Ci proverà il maratoneta bergamasco Emanuele Zenucchi, tesserato per il Gruppo Città di Genova, che difende i colori dello sponsor tecnico della Mezza di Monza e che sulla distanza vanta un personale di 1:03’31”. Tenteranno di contrastarlo il terzo classificato dell’edizione 2010 Mirko Canaglia della Pro Patria Milano (1:07’25”) ed il biellese Alberto Mosca (1:07’23”) atleta dal trascorso azzurro in corsa in montagna.  In gara, un volto ormai noto nell’ambiente del running e molto famoso in ambito artistico: Linus, che tornerà per l’ennesima volta a mischiarsi nel variopinto serpentone della mezza maratona monzese. Dalla canoa alla corsa: al via anche il ferrarese campione azzurro Michele Savriè.

Come sempre la Mezza di Monza rivolge le sue attenzioni anche alla solidarietà. Grazie alla collaborazione con Vital Italy Onlus organizzazione no profit che lavora per aiutare i bambini bisognosi di Calcutta e di altre città disagiate verrà organizzata una “pattuglia” di pacer che terranno il ritmo utile a concludere la gara in 1h30’, 1h45’ e 2h.  La gara, organizzata da ASD AS.P.E.S Milano, si avvale della collaborazione del Comune di Monza, Assessorato allo Sport e Assessorato ai Parchi e Villa Reale, della Provincia Monza e Brianza, della Regione Lombardia, dell’Autodromo Nazionale di Monza.

Condividi su:
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  

1 Comment

  1. Netfabio 16 Settembre 2011 at 14:01

    Mezza di Monza: arriviamo !!!