Nasce Bolgherirun, un collinare di 18km e 9km nel cuore della Maremma Livornese

Domenica 17 aprile alle ore 9:30 prenderà il via la prima edizione della Bolgherirun, gara podistica su percorso ondulato e panoramico di 18k che si correrà tra le colline del cuore della Maremma Livornese, sulle ultime propaggini delle colline Metallifere.

È qui, da Castagneto Carducci, borgo che sorge al centro della costa degli Etruschi, celebrato dai versi del Giosuè Carducci nella poesia ‘Davanti a San Guido’, alla piccola frazione di Bolgheri, dove sorge l’omonimo Castello, che si snoderà tutto il percorso della gara.

Prima edizione di una gara dal fascino indiscutibile, luoghi storici e paesaggi suggestivi che lasceranno un ricordo indelebile. Partenza alle 9.30, tempo massimo 2 ore e mezza, partenza da Castagneto Carducci per entrare nella splendida via Bolgherese, con ingresso lungo il viale dei cipressi e arrivo nel cuore di Bolgheri, dopodiché si esce dal piccolo borgo per attraversare vigneti e uliveti e si rientra su via Bolgherese fino al gran finale verso il traguardo lungo il viale dei cipressi e l’arrivo a San Guido.

QUOTE DI ISCRIZIONE

È attualmente possibile iscriversi alla Bolgherirun al costo di 21,00 euro fino al 15 marzo, mentre dal 16 marzo al 10 aprile il prezzo salirà a 25,00 euro, per arrivare ai 30,00 euro tra l’11 ed il 17 aprile. È inoltre possibile effettuare l’iscrizione anche senza pacco gara al costo, attualmente, di 11,00 euro sempre entro il 15 marzo.

Accanto alla 18k competitiva, anche una 9k ludico motoria non competitiva con costo d’iscrizione fissato a 9,00 euro fino al 15 marzo. Tutte le iscrizioni possono essere effettuate solo online attraverso il portale www.enternow.it

PACCO GARA

Il pacco gara rappresenta senza dubbio uno dei plus più… gustosi della Bolgerirun, in quanto completamente composto da prodotti tipici del territorio come olio e vino oltre ad un prodotto dello sponsor tecnico New Balance.

IL BORGO

Partecipare alla Bolgherirun vuol dire immergersi nella storia e nelle tradizioni di un territorio ricco di cultura, monumenti ed eccellenti prodotti enogastronomici: facile, quindi, perdersi tra le stradine medievali del Borgo longobardo, magari degustando i rinomati vini locali. Tra i monumenti più interessanti, oltre al già citato Viale dei Cipressi, il Castello di Bolgheri, anticamente di proprietà della famiglia Della Gherardesca, l’Oratorio di San Guido, accanto al quale si trova l’obelisco costruito nel 1908 per commemorare Giosuè Carducci, il Castello di Castiglioncello e le Chiese di Sant’Antonio, San Sebastiano e dei Santi Giacomo e Cristoforo.

PACCHETTI TURISTICI

In occasione della Corsa di Bolgheri del 17 aprile, Costa Turismo Toscana ha strutturato diversi pacchetti turistici con soggiorni in hotel, villaggi, agriturismi, camping, relais e B&B. Per maggiori informazioni accedi al sito www.costatoscanaturismo.it

CANTINE E VINI

Rinomato per i numerosi vini Doc, resi unici dal microclima soleggiato, asciutto e ventilato, il territorio di Castagneto Carducci è punteggiato di numerose cantine che, in occasione del weekend della Bolgherirun, potranno essere visitate per degustazioni ed assaggi.

GASTRONOMIA LIVORNESE

Accanto agli ottimi vini Doc, il territorio offre anche una gran quantità di prodotti tipici: si va dalle carni toscane ai famosi carciofi livornesi, passando per i cereali, gli oli ed il tartufo Bianchetto, o Marzuolo, molto presente lungo il litorale livornese.

Corsa, divertimento, turismo, prodotti tipici locali da conoscere e degustare, non manca nulla alla nuova Corsa di Bolgheri.

www.bolgherirun.com

Pagina Facebook

 

Condividi su:
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    58
    Shares
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •