Nike+ Training e Nike+ Basketball

Siete pronti per l’ultima rivoluzione nello sport? Dal 29 giugno grazie a Nike+ Training potrete cambiare il modo di allenarvi grazie all’aiuto dei migliori atleti del mondo. dopo la presentazione delle nuove Lunarglide+ 4 e della tecnologia FlyKnit, ecco in arrivo un’altra grande novità: Nike+ Training.  A partire da questa estate avrete a disposizione un personal trainer “da tasca”: infatti, grazie alla nuova app e a due nuovi modelli scarpe, le Nike LunarTR1+ e le Nike Lunar Hyperworkout+, che hanno dei sensori posizionati nella suola, potrete seguire programmi di allenamento specifici, realizzati grazie alla collaborazione di Nike con imigliori atleti di caratura internazionale, e trasformare l’attività fisica nel gioco più divertente che abbiate mai fatto. Potrete sfidare gli amici, e perchè no voi stessi, tentanto di migliorare ogni volta i vostri risultati e pubblicare i vostri risultati sui social network preferiti. Arriverà, per gli amanti del basket, anche un nuovo modello di scarpa (Nike+ Hyperdunk), che si potrà utilizzare con Nike+ Basketball, l’applicazione che misurerà i vostri salti, la vostra forza e la vostra velocità per tutta la durata di una partita di basket. Tutto questo grazie a scarpe che hanno integrati diversi sensori, tra cui sensori di pressione e un accelerometro, capaci di registrare ogni singolo movimento e tradurlo in dati (ad esempio i giocatori di basket potranno conoscere la loro elevazione e confontare ogni salto di ogni partita). Questa tecnologia è l’anello di congiunzione tra diversi sistemi targati Nike, che comprendono anche il neonato Nike FuelBand e tutto l’ecosistema delle app. Neii tre nuovi modelli sopracitati sono presenti ben quattro sensori, in prossimità dell’alluce, tallone, uno nella parte interna della pianta del piede e un altro posizionato nella parte esterna. Il tutto accompagnato da un accelerometro che misurerà accuratamente tutti gli spostamenti e li comunicherà in tempo reale al vostro iphone. Questa tecnologia era già usata da tempo in Nike, ma il suo utilizzo era esclusivamente per uso “interno” e serviva per studiare i movimenti degli atleti e per cercare di creare scarpe migliori, che si adattassero meglio ai movimenti di chi le indossava. Ora tutto questo, grazie al background creato da Nike+ Running, è diventato realtà, e tra pochi mesi ci si potrà aspettare diverse novità, anche per quanto riguarda il FuelBand, che ricordo, sarà parte integrante di questo nuovo sistema. Check out the videos!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=W1_xIX7uKZM[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ct5crCxaVn0[/youtube]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •