Quando la gara chiama, Mizuno Wave Hitogami 3 risponde

Con le Hitogami non si scherza. Una scarpa che appena la vedi la prima cosa che ti viene in mente è “gara”.

Leggerissime, con un’intersuola sottile e flessibile, capace di spingerti a velocità supersoniche, anche quando ti sembra di andar piano. Sarà il differenziale (9mm), o forse quei millimetri in meno su punta e tallone (12-21).

Sta di fatto che anche la postura in corsa cambia. Si tende a stare un po’ più avanzati, proprio come in gara, quando è la velocità a comandare.

Una tomaia che quasi non si sente, allo stesso tempo avvolgente e sicura sul piede. Ottenuta anche grazie ai commenti e le recensioni dei clienti sulla versione 2, non particolarmente amata a causa della calzata un po’ troppo stretta.

Ma qui si sale di livello, e lo si capisce anche di come il tallone stia fermo e di come la scarpa segua il piede passo dopo passo. L’inserto wave come sempre offre un pizzico di rigidità in più ma anche un leggerissimo supporto.

A volte sembra di non averle nemmeno ai piedi. Chiaramente parliamo di una neutra per eccezione, una corsaiola che ha bisogno solo ed esclusivamente di asfalto.

Niente pronatori, niente pesi massimi e niente ritmi lenti. Le Mizuno Wave Hitogami 3 sono perfette se siete veloci e cercate il tempo su gare da 5 a 21 km.

Ottime anche per ripetute e sessioni dedicate alla velocità. Ideali come secondo paio di scarpe per gli allenamenti più intensi.

Le nuove Mizuno Wave Hitogami 3 sono disponibili online e nei negozi specializzati al prezzo di listino di 130,00 euro.

Condividi su:
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •