Rovereto si prepara per l’ultima tappa della Fisherman’s Friend Strongmanrun

Sudore sì ma anche festa, colori e tanto divertimento per la tappa più attesa dell’edizione 2016 della Fisherman’s Friend StrongmanRun, la corsa a ostacoli organizzata da RCS Sport–RCS Active Team.

Rovereto è infatti pronta ad accogliere, sabato 24 settembre, la tappa “The Original” di 20 km, con uno speciale appuntamento celebrativo dell’edizione numero cinque della corsa a ostacoli più forte di tutti i tempi, la prima disputata in Italia a partire dal 2012.

Per la prima volta, la partenza e l’arrivo degli strongman runner si svolgerà in corso Rosmini, centro nevralgico della località trentina, con l’avvio della corsa previsto per le 14. Un percorso a ostacoli che si snoderà attraverso 5 aree: il centro e il centro storico, la Lizzanella, il rione Giovanni XXIII e Borgo Sacco.

Anche gli ostacoli cambieranno e saranno in totale 32 (16 ostacoli da superare nei due giri previsti) con 2 in più rispetto allo scorso anno.

Non mancheranno come di consueto gli attesi e divertenti passaggi in acqua, lungo il fiume Leno e nella storica piscina.

L’evento ha la certificazione “100% energia pulita Dolomiti Energia”. Continua, invece, dalla prima tappa, il coinvolgimento delle strongwomen, le vere ambassador di questa edizione 2016.

Rovereto ospiterà la prima pugile della storia italiana a qualificarsi per i Giochi Olimpici, Irma Testa, reduce da Rio 2016.

In conferenza stampa, è intervenuta come testimonial Arianna Cau, roveretana e campionessa di wakeboard e snowboard, che ha dichiarato: “Da diversi anni osservo dal mio balcone gli ostacoli prendere vita e la città trasformarsi mentre si prepara entusiasta ad accogliere la Fisherman’s Friend StrongmanRun. Ho sempre ammirato i runner partecipanti per la scelta dei simpatici outfit e delle maschere assurde. Oltre alle tante risate, quello che amo di questa gara è lo spirito di collaborazione e di aiuto reciproco che le persone mettono in atto ad ogni ostacolo duro da superare. Come nello sport e nella vita, anche qui a vincere sono la condivisione e l’allegria”.

“Siamo lieti che Rovereto continui ad ospitare la gara, abbiamo lavorato per rinnovarla nella formula inserendo qualche interessante novità, ma sempre con la dovuta attenzione a confezionare un evento con un rapporto costo-beneficio il più positivo possibile” ha commentato il Sindaco di Rovereto Francesco Valduga.

“In questa incantevole località la nostra corsa a ostacoli è diventato un appuntamento irrinunciabile per chi ama fare sport, non solo come sfida con se stessi, ma anche e soprattutto per divertirsi, esprimere la propria creatività e condividere questo entusiasmo con gli altri partecipanti”, afferma Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events di RCS Sport.

“Nel 2016 vogliamo celebrare questo legame, ormai consolidato, con un’edizione ancora più ricca di novità per gli appassionati: un percorso diverso, nuovi ostacoli, la formula della staffetta a coppie per raggiungere un target più ampio e il coinvolgimento delle strongwomen introdotto sia a Bibione sia a San Vittore Olona con la presenza rispettivamente della campionessa mondiale di Karate Sara Cardin e delle rugbiste della nazionale Bettoni e Arrighetti, che trova continuità con il coinvolgimento oggi di Arianna Cau e di Irma Testa in occasione della gara ”.

In conferenza stampa anche l’Assessore allo Sport Mario Bortot il quale ha confermato: “Per una perfetta riuscita dell’evento metteremo in campo tutte le energie necessarie alla preparazione di un percorso originale e all’altezza delle aspettative del pubblico e dei partecipanti. Siamo certi che la StrongmanRun, regalerà alla nostra città e alle migliaia di concorrenti e amici che la invaderanno un altro lungo weekend ricco di divertimento, musica, gastronomia e contagiosa allegria”.

Iscrizioni aperte online sino al giorno prima della gara sul sito ufficiale

www.strongmanrun.it

Condividi su:
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •