RunLikeNeverBefore ha provato Finis Neptune: il primo mp3 per il nuoto senza auricolari

Iniziamo a capire di cosa stiamo parlando. Fantascienza? Oggetti recapitati dal futuro? Finis Neptune è un lettore MP3 waterproof da utilizzare in piscina (o in acque libere) che consente di ascoltare musica senza l’utilizzo di auricolari. Avete letto bene, SENZA auricolari.

Neptune utilizza infatti una tecnologia rivoluzionaria che si chiama Bone Conduction audio transmission, che consente il trasferimento del suono attraverso l’invio di vibrazioni che, attraverso le ossa, arrivano fino al timpano. Con una capacità di 4GB potrete ascoltare per ore la vostra musica preferita, provando un’esperienza unica. Caricare le canzoni è molto semplice. Finis Neptune infatti si utilizza come una normale chiavetta USB. Si caricano i files e via, è pronto all’uso.

In più è dotato di un display OLED ad alto contrasto che indica canzone, artista, status, livello batteria e altro ancora. Possibilità di settare le impostazioni tramite un apposito screen, dove potrete scegliere, tra le altre cose, anche il tipo di equalizzazione che preferite.

neptune-usage-b-2-lr

Ma come si comporta in acqua? Prima di scrivere la recensione l’ho voluto testare per almeno tre volte, in quanto è un prodotto molto particolare e come potrete leggere ci sono alcuni accorgimenti per l’uso che sono sorti solo dopo un paio di utilizzi.

Dopo averlo agganciato a quattro diversi modelli di occhialini, il Neptune ha dimostrato una buona tenuta, grazie alle clip presenti sul device principale e sui due dispositivi laterali. Al primo utilizzo le cose non sembravano girare per il verso giusto, l’aggancio non era aderente e non volevo stringere troppo gli occhialini. Al secondo tentativo invece, ho trovato il giusto posizionamento e grazie a un piccolo “trucco” sono riuscito a sfruttare al meglio il Neptune. Il “segreto” consiste semplicemente nel posizionare il dispositivo, agganciato agli occhialini, SOTTO la cuffia, che eserciterà una leggera pressione e vi porterà a vivere un’esperienza incredibile.

Un altro piccolo espediente, se volete migliorare la qualità audio (e migliora di molto), è quello di utilizzare dei tappi per il nuoto (magari in silicone), disponibili nei negozi di articoli sportivi a piccole cifre (si parte da 4-5 euro). Sotto l’acqua il Neptune amplifica il suono e vi sembrerà di avere la musica al centro della testa, con una buona qualità audio (non vi aspettate bassi alla Beats by Dr. Dre però!).

Grazie ai pulsanti presenti sul dispositivo sarà facile cambiare canzone o alzare/abbassare il volume, mentre per interrompere l’ascolto (play/pausa) i designer hanno posizionato un comodissimo pulsante sul dispositivo che avrete vicino alla vostra tempia sinistra.

Quello che più sorprende è la nuova sensazione di ascolto, che non è paragonabile a quella con auricolari. La durata della batteria, grazie anche al power saving, che disattiva il display dopo 20 secondi, è buona, e potrete utilizzarlo due-tre volte senza doverlo ricaricare ad ogni utilizzo. Un po’ complesso invece utilizzare e creare delle playlist, possibilità contemplata certo, ma gestita  completamente dal piccolo display, un po’ troppo macchinosa a mio avviso. Molto più comoda invece la funzione “shuffle” che non vi farà mai annoiare.

Sicuramente un oggetto all’avanguardia, un must per tutti i geek che amano nuotare per ore e ore, e che vogliono attirare qualche sguardo. Se siete dei “musicofili” invece e pretendete una qualità audio degna di uno studio di registrazione, questo Mp3 player non fa per voi. Disponibili su amazon.it a 99,99 euro. Voto? Diciamo che un buon 8/10 se lo merita – da provare!!!

Condividi su:
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •