Sara Errani non ce la fa, a Parigi trionfa la Sharapova

Sara Errani e’ stata battuta in finale al Roland Garros, secondo Slam della stagione. L’azzurra, che ieri aveva vinto in coppia con Roberta Vinci il titolo di doppio, e’ stata battuta dalla russa Maria Sharapova in due set con il punteggio di 6-3, 6-2 dopo un’ora e 29 minuti di gioco. E’ la prima vittoria al Roland Garros per la 25enne russa nata a Njagan, che grazie a questo successo completa il ciclo di vittorie in tutti gli Slam, dopo aver vinto Wimbledon (2004), Us Open (2006) e Australian Open (2008), decima nella storia a riuscirci. Il suo cammino verso la vittoria e’ stato facile (nei risultati) almeno fino al terzo turno, quando nell’ordine ha battuto la rumena Cadantu, la giapponese Morita e la cinese Peng, senza neppure cedere un set. Qualche difficolta’ agli ottavi contro la ceca Zakopalova (battuta in tre set), prima di riprendere un cammino spedito e non cedere neppure un set ai quarti ed in semifinale contro l’estone Kanepi e la ceca Kvitova. Ed anche oggi ha vinto senza lasciare molto spazio all’avversaria. Finisce qui, invece, la bellissima favola della tennista di Bologna che per arrivare in finale ha battuto, nell’ordine, l’australiana Dellacqua, l’americana Oudin, la serba numero 13 Ivanovic, la russa numero 26 Kuznetsova, la tedesca numero 10 Kerber e l’australiana numero 6 Stosur prima di trovarsi la Sharapova, frequentata ai tempi di Bollettieri, in finale e perdere con grande onore. Nel mezzo c’e’ stata anche l’avventura nel torneo di doppio, dove in coppia con Roberta Vinci hanno dominato e vinto la competizione, confermandosi tra le coppie piu’ affidabile del circuito.

 FONTE: AFFARITALIANI.IT
Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •