Technogym presenta #MyRun: correre diventa un’esperienza tecnologica e di design

In questi giorni il Salone del Mobile di Milano sta presentando diverse novità legate ad arredamento, ambienti e design. E Technogym, che di design se ne intende, ha portato la sua ultima creazione. Si chiama MyRun, ed è un concentrato di tecnologia e cura dei dettagli come mai si era visto prima d’ora.

Il design è lineare, pochi fronzoli. Troverete solo due leve, per regolare velocità e inclinazione. Al centro il tasto per avviare e fermare l’allenamento. Quattro display monocromatici ad indicare tempo, inclinazione, velocità e distanza percorsa.

Niente di che, direte voi. Ma è qui che Technogym ingrana la quinta e lascia tutti dietro. Tutte le tecnologie sono sapientemente ‘nascoste’ e incorporate nella pedana e nella barra di fronte a voi. E grazie all’utilizzo del vostro iPad l’esperienza di corsa diventerà unica in pochi secondi.

Scaricando l’app MyRun attiverete una serie di funzioni uniche. Potrete analizzare e migliorare la vostra corsa attraverso il Running Rate, un indice che vi indicherà la vostra efficienza, diminuendo così il rischio di infortuni. Grazie alla fotocamera del vostro tablet e ai sensori di MyRun ogni vostro passo sarà sotto controllo.

L’analisi di cadenza, falcata e oscillazione vi indicheranno e vi aiuteranno a minimizzare i movimenti del vostro baricentro, aiutandovi a trovare la giusta postura. Graficamente bellissima, l’app segnala la vostra posizione sul tappeto e rileva i vostri spostamenti laterali e verticali, cercando di suggerirvi la corretta posizione da mantenere sul tappeto.

Ma non è tutto. Nell’app anche programmi di allenamento per qualsiasi distanza, dalla 5K alla Maratona. È possibile pianificare esercizi, sessioni e allenamenti in modo davvero semplice e immediato, in base alla vostra preparazione e alla vostra forma fisica.

Ripetute? Sì! All’interno dei programmi di allenamento sono presenti fondo medio, ripetute, e tutti gli esercizi tipici di chi vuole migliorare velocità e resistenza nella corsa.

E poi, la chicca finale. Si chiama Running Music. MyRun è in grado di selezionare i brani presenti nella vostra libreria e farveli ascoltare al ritmo dei vostri passi. La vostra cadenza è di 160? Bene, Running Music sceglierà un brano con un BPM di 160 per darvi la sensazione di correre a ritmo di musica. Un beat, un passo. 

Dopo mezz’ora passata correndo le sensazioni sono buone, e la pedana – che, grazie ai sensori di prossimità si attiverà solo quando vi avvicinerete ai display – sostiene benissimo il peso e a differenza di altre pedane elimina completamente quel senso tipico di ‘galleggiamento’ e dell’eccessiva ammortizzazione presente in altri modelli. Questo rende la corsa più stabile, riproducendo al meglio il contatto con il terreno.

Grazie a Technogym per avermi regalato un’esperienza da raccontare e condividere con tutti gli appassionati della corsa. Mai esperienza di wellness fu più gradita. Uno dei pochi casi in cui si può davvero dire di aver corso, Like Never Before!

Per tutte le info su MyRun, e per conoscere il prezzo,

visita il sito ufficiale Technogym MyRun

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=fWz2hGbbt5M” width=”720″ autohide=”1″]

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 Comments