TomTom Runner 2 Cardio+Music: il Gps per correre con la musica al polso

Io corro con la musica. E non potrei farne a meno. Ecco perchè mi piace tanto farlo. Ma non a tutti piace correre con il telefono al braccio, anzi molti detestano portarlo con se, o semplicemente preferiscono conservare un po’ di batteria per qualsiasi evenienza.

La buona notizia è che a Ottobre arriverà il nuovo TomTom Runner 2 Cardio+Music. Che cos’è? È un orologio GPS dotato di un lettore musicale integrato, che consente di ascoltare le  playlist preferite direttamente dall’orologio.

Grazie ai 3 GB di memoria interna infatti, è possibile scaricare sull’orologio oltre 500 brani da iTunes o da Windows Media Player.

TomTom Runner 2 Cardio+Music è in grado di riprodurre musica in streaming con un’ampia gamma di auricolari Bluetooth ed è disponibile con una Running Trax precaricata, un mix di 30 minuti dei brani dance più entusiasmanti ed energetici realizzato dai più famosi DJ del mondo e curato da Ministry of Sound.

Ma non solo. Il nuovo TomTom Runner 2 Cardio+Music è inoltre dotato di tutta la tecnologia necessaria per praticare qualsiasi tipo di sport grazie al cardiofrequenzimetro integrato per misurare la frequenza cardiaca al polso senza indossare fastidiose e scomode fasce cardio sul torace, al rilevatore GPS per informazioni sulla corsa in tempo reale, per rilevare la velocità, l’andatura, la distanza, il tempo e le calorie bruciate durante la corsa.

E poi la modalità Multisport per tenere traccia di più attività sportive, incluse corsa, bici, palestra e allenamento indoor con rilevamento dell’attività 24 ore al giorno/7 giorni su 7 per monitorare la tua attività anche dopo aver finito l’allenamento, misurando passi, distanza, minuti di attività e calorie bruciate.

TomTom Runner 2 Cardio + Music e gli altri modelli della gamma TomTom Runner 2 sono disponibili per il pre ordine su www.tomtom.com

[youtube_sc url=”https://www.youtube.com/watch?v=39LL6ODjUnM” width=”720″ autohide=”1″]

TomTom-001

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •